28.2 C
Milano
22. 05. 2022 18:12

Milano perde un pezzo della sua storia: chiude il Pont de Ferr, il ristorante dei Navigli

Dopo 35 anni chiude i battenti definitivamente lo storico ristorante "Pont de Ferr": nel 2011 aveva ottenuto anche una stella michelin

Più letti

Milano perde un altro pezzo di storia della città. Una storia lunga ben 35 anni: stiamo parlando dell’iconico ristorante sui Navigli, il “Pont de ferr“. A partire da oggi non potremo più osservare la mitica titolare Maida Mercuri passare tra i tavoli a servire plateau di formaggi, vassoi di salumi e bottiglie di vino che rallegravano la movida milanese.

Il Pont de Ferr chiude per sempre

La storia del Pont de Ferr iniziò il 14 dicembre 1986, quando Maida Mercuri rifiutò probabilmente l’offerta più importante della sua vita: quella di responsabile sommelier al ristorante cult di New YorkLe Cirque“. Non voleva abbandonare la sua Milano e proprio qui portò avanti la sua idea: servire pochi piatti ipertradizioni accompagnati dai migliori vini italiani e francesi al bicchiere.

Un’idea indubbiamente di successo che nel 2011 viene riconosciuta anche con una stella michelin. Al raggiungimento di questo sensazionale traguardo contribuisce la presenza di Mathias Perdomo, all’epoca chef del Pont de Ferr.

Ora cala purtroppo il sipario su questo luogo tanto iconico quanto concentrato unico di milanesità. «I Navigli sono diventati un’altra cosa, l’offerta omologata – si legge in una nota amara del locale -. Maida ha resistito finora, ultimo baluardo della ristorazione storica e d’autore del quartiere. Per questo, e per la voglia di sfogliare da donna libera la nuova pagina della sua vita, oggi il Ponte chiude. Però siamo sicuri che Maida la ritroveremo altrove, sicuro, per una nuova avventura di vita e di bottiglie».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...