17.3 C
Milano
27. 10. 2021 19:55

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Per il virologo Fabrizio Pregliasco ci sono le condizioni per un colpo di coda del virus in inverno

Più letti

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c’è chi chiede misure più severe da parte del governo, come l’obbligo vaccinale. Su questo punto concorda anche il virologo della Statale di Milano, Fabrizio Pregliasco.

Pregliasco: «Il vaccino è oggettivamente efficace»

«L‘obbligo vaccinale da un punto di vista tecnico è meglio, alla luce delle evidenze oggettive di efficacia del vaccino e del profilo di sicurezza – ha dichiarato Pregliasco durante la trasmissione Agorà -. È quindi un elemento determinante per la riduzione di impatti e costi sanitari, e quindi anche per la ripresa economica».

Sul tema tamponi, il virologo è in un certo senso contro la gratuità dei test: «È chiaro che il tampone non può però essere usato in via sistematica. Non può esser fatto dal punto di vista organizzativo, gestionale e di costi, così come per la quantità di lavoro che deve esser fatto nei laboratori di analisi. In questo caso, è una scelta il fatto di far pagare il tampone, proprio per indurre alla vaccinazione».

E sul futuro pandemico invita a valutare la situazione con i piedi di piombo. «Dobbiamo partire dal presupposto che questo inverno possa esserci un colpo di coda del virus, ci sono tutte le condizioni perché questo accada», ha ribadito Pregliasco.

 

 

In breve

Ddl Zan giunge alla fine, a darne il triste annuncio l’ironia di Taffo

Sulla prematura scomparsa del Ddl Zan dopo lo stop di oggi in Senato, causato dalla "tagliola" che ha ucciso...