4.9 C
Milano
30. 11. 2022 21:25

Gli insegnanti no vax tornano a scuola: i genitori hanno paura

Caccia alle streghe finita, ma c’è preoccupazione

Più letti

Finita la caccia alle streghe, finalmente gli insegnanti no vax tornano a scuola. Docenti, amministrativi, bidelli e cosi via: tutti riammessi, senza obbligo vaccinale, tamponi o affini. A deciderlo il Ministero dell’istruzione, che nella sua circolare emessa da poco ha sancito il ritorno degli insegnanti no vax a scuola e ha fornito le linee guida da seguire. 

Gli insegnanti no vax tornano a scuola, la preoccupazione dei genitori

Nella sua nota inviata venerdì 19 agosto a tutte le scuole, il Ministero dell’istruzione stabilisce che i docenti no vax possano tornare in classe a fare lezione. E lo stesso vale per bidelli e amministrativi, che tornano al loro posto anche senza aver fatto il vaccino. Una beffa per tutti coloro che si sono vaccinati, verrebbe da dire; ma una grande preoccupazione per i milioni di genitori che mandano quotidianamente a scuola i propri figli, che ora dovranno passare un anno scolastico intero di fianco ad insegnanti che, magari, hanno deciso di non vaccinarsi.

prof no vax

Il documento del Ministero dell’istruzione, ecco cosa dice 

Il documento emesso dal ministero dell’istruzione,  pubblicato sul sito del Miur e indirizzato a presidi e dirigenti scolastici, dichiara esaurite al 31 agosto le disposizioni emergenziali che avevano regolato l’attività didattica sino allo scorso anno scolastico. Non è detto però che non si possa fare marcia indietro: la circolare precisa infatti che il ministero della Salute, «di concerto» con le altre autorità, e presumibilmente in caso di recrudescenza dei contagi, «può adottare e aggiornare linee guida e protocolli volti a regolare lo svolgimento in sicurezza dei servizi e delle attività economiche, produttive e sociali».

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...