1.5 C
Milano
01. 12. 2022 07:32

Scuola di via Vivaio, è ancora polemica: genitori contrari al trasferimento a gennaio

Il caso della scuola tiene ancora banco, appello per cercare nuove soluzioni

Più letti

«Sono passati mesi, ma una soluzione adeguata al problema del possibile trasferimento della scuola di via Vivaio presso lo stabile di via Gabriele D’Annunzio sembra ancora lontana e piena di forzature»: è quanto considera Piattaforma Milano che, in appoggio alle famiglie degli studenti, invita l’Amministrazione Comunale a valutare le altre possibili soluzioni uscite in questi mesi di dibattito.

Scuola di via Vivaio, trasferimento a breve?

E soprattutto «a bloccare l’aut aut che vorrebbe il trasloco già a metà anno scolastico nel prossimo mese di gennaio ed avviando un sereno confronto con esperti e genitori per trovare la giusta soluzione per la scuola di via Vivaio».

scuola media di via vivaio

Scontro al sopralluogo

Secondo quanto riportato, il recente sopralluogo fatto dalla vicesindaca Anna Scavuzzo con i genitori della scuola presso la possibile nuova sede «più che un incontro si è trattato di uno scontro» poiché i genitori non considerano la sede scelta come adatta per replicare l’eccellenza didattica della scuola di via Vivaio, attualmente frequentata da 245 alunni, 45 dei quali hanno una disabilità certificata.

Appello al buon senso

«Crediamo sia il momento di evitare forzature e usare soprattutto il buon senso. Ci hanno insegnato che “l’uomo saggio dubita spesso ed è quello che sa cambiare idea”. Ci vuole coraggio – conclude la nota – quando la posta in gioco è il futuro e la crescita di bambini disabili».

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...