4 C
Milano
21. 01. 2022 17:37

Milano, Liceo Vittorio Veneto: festa non autorizzata e risse

Risse e lanci di bottiglie vuote alla festa del Liceo Vittorio Veneto

Più letti

La violenza non si placa: a Milano un’altra serata di festa terminata con risse, lanci di bottiglie e follie tra i ragazzi del capoluogo di regione. Nella serata di sabato al Liceo Vittorio Veneto è stata organizzata una festa di 600 persone non autorizzata, in cui non sono mancati gli oramai consueti atti di violenza.

Liceo Vittorio Veneto, rissa ad una festa non autorizzata

Finisce con lanci di bottiglie, risse e l’arrivo delle forze dell’ordine la festa organizzata al Liceo Vittorio Veneto. Secondo la descrizione di alcuni ragazzi che vi hanno partecipato, sarebbero giunti sul luogo tre bande: ragazzi con il cappuccio e le sciarpe per coprire i volti.

Spinte, pugni, lanci di bottiglie vuote. L’ennesima festa terminata con questi atti di violenza che contraddistinguono le ultime serate dei giovani a Milano. All’arrivo delle forze dell’ordine è in realtà già tardi. Micro risse in corso e diversi ragazzi già feriti e portati via per accertamenti.

Il Corriere della Sera ha pubblicato la testimonianza da parte di uno degli studenti, Luca, 17enne, che ha palesato questo profondo problema di violenza tra i ragazzi giovani: «Ci dispiace soprattutto per i primini, erano terrorizzati. Con i membri del collettivo ci troveremo per decidere come parlare loro per tranquillizzarli. Non sono mai successe cose così alle feste delle scuole ma siamo in una fase violenta, persino noi che siamo in quarta non ci sentiamo mai del tutto al sicuro. Succede tutte le sere all’Arco della Pace, alle Colonne, in corso Como, e in misura minore a Brera e in Sant’Ambrogio: qualcuno arriva e si mette a dare fastidio per attaccare briga».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...