6 C
Milano
15. 01. 2021 16:22

Champions League, si infrange la favola Atalanta. Fontana: «Grazie ragazzi»

Termina ai quarti di finale la cavalcata degli uomini del Gasp. L'Atalanta torna a Bergamo a testa alta

Più letti

Campagna d’odio contro Silvia Romano: la procura di Milano archivia le indagini

L'indagine sulla campagna di odio contro Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya e rilasciata lo scorso 9 maggio...

Milano, licei occupati. L’asssemblea degli studenti: «La DAD non può essere scuola»

Nella giornata di oggi gli studenti del liceo scientifico e linguistico Severi-Correnti hanno simbolicamente occupato il cortile della scuola....

Chi apre? I ristoranti riaccendono le insegne: oggi la “rivolta” di “IO APRO 1501”

Com’è ormai consuetudine nell’era digitale, tutto è nato sui social. In pochi giorni un tam tam che si è...

Un’Italia intera davanti al televisore aveva sperato in un nuovo capitolo del miracolo “Dea”. Così non è stato: dopo esser stata in vantaggio per l’intero match gli uomini di Gasperini hanno ceduto il passo alla corazzata francese di M’Bappe e Neymar, a cui sono bastati tre minuti per infrangere i sogni dei bergamaschi.

Una partita al cardiopalma. Giocatori in lacrime per un risultato incredibile, roba da non crederci. L’Atalanta perde 2-1 con il Psg, micidiali i minuti che vanno dal 90′ (gol di Marquinhos) al 93′, quando Choupo-Moting sigla il sorpasso dopo il gran gol di Pasalic al 27′ del primo tempo. I quarti di Champions League parlano francese, in semifinale ci va la squadra di Tuchel che ora attende la vincente di Lipsia-Atletico Madrid, in campo domani sera. In ogni caso, nonostante la sconfitta, la Dea può tornare a Bergamo a testa altissima.

L’Atalanta per tutti questi mesi è stata la metafora calcistica, non solo di una città stremata dal Covid e vogliosa di riscatto, ma probabilmente della voglia di ripartire dell’Italia intera.

Già nella giornata di ieri il primo ministro del Portogallo Antonio Costa, paese in cui si sta giocando la Final Eight della Champions League, aveva sottolineato quanto fosse simbolico il match. «Questa Final Eight di Champions che ci apprestiamo ad ospitare sarà un grande spettacolo che purtroppo non potremo seguire negli stadi ma solo dalla televisione – aveva affermato il premier lusitano -. Ma alla partita inaugurale di domani, Atalanta-Paris SG, io ci sarò. Vedrò solo questa dal vivo, ma è un segnale del ritorno verso una vita normale. E mi sembra simbolico che in campo ci sia proprio la squadra di Bergamo, città che è stata fra le prime ad essere colpite e che ha sofferto molto. A questo punto dico: vinca il migliore».

L’omaggio di Fontana. Anche il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha voluto sottolineare l’impresa storica dell’Atalanta, pubblicando un post sul proprio profilo Instagram: «Da tifoso del Milan lo dico con riconoscenza: siete stati grandissimi! Grazie ragazzi, grazie Atalanta».

In breve

DAD, non è ancora finita: gli studenti occupano altri licei a Milano

La protesta degli studenti contro la DAD non si placa. Dopo lo spiraglio aperto dalla sentenza del Tar dei...

Potrebbe interessarti