3.1 C
Milano
07. 12. 2022 11:12

Inter-Spezia, Inzaghi si gode Lautaro e Lukaku: è la coppia d’attacco più forte della Serie A?

I nerazzurri dominano e si prendono momentaneamente la testa solitaria della classifica

Più letti

Lasciano San Siro col sorriso i 71 mila tifosi nerazzurri presenti per Inter-Spezia, il debutto casalingo degli uomini di Inzaghi in questa nuova stagione. L’Inter domina, vince senza difficoltà, gestisce la partita e non viene mai impensierita. Una prestazione da grande squadra, solida e tecnicamente di un livello nettamente superiore. E con una coppia d’attacco che ha già ritrovato il vecchio feeling.

Inter-Spezia, la partita

Funziona tutto bene, torna al gol Lautaro che festeggia davanti a 71 mila tifosi, c’è la conferma di Barella e Calhanoglu, la difesa sempre ordinata, le riserve ancora una volta non deludono. Ma la storia – quasi – perfetta è quella di Romelu Lukaku. Il belga torna a San Siro dopo più di 450 giorni, il gol non arriva perché la traversa gli nega la gioia più grande ma c’è il suo zampino sia nella rete di Lautaro (assist e sintonia ritrovata) che nel raddoppio firmato da Calhanoglu, creando lo scompiglio nella difesa ligure.

Lu-La, l’arma devastante di Inzaghi

55 gol in due nella loro prima stagione, 49 nella seconda: i numeri della Lu-La sono di quelli che pesano. Erano stati loro a trascinare l’Inter di Conte verso il 19esimo scudetto, è da loro che passano tante delle speranze di Inzaghi di agguantare la seconda stella nerazzurra. Lukaku e Lautaro si intendono a meraviglia (e i 68′ di Inter-Spezia ne sono ulteriore conferma) ci hanno messo pochissimo a ritrovare gli automatismi di una coppia d’attacco che è probabilmente la più forte del campionato.

Obiettivo 100 gol

Ma la potenza offensiva dell’Inter non si esaurisce con la coppia di titolari. Dzeko e Correa sono due alternative di lusso (il secondo è andato anche in gol ieri sera) e Inzaghi gongola: «Segnare cento gol? Diciamo che è la speranza. Io l’ho detto a inizio stagione, quest’anno abbiamo il ritorno di Romelu e quindi soluzioni in più. Ho la fortuna di allenare quattro attaccanti importanti, dovrò essere bravo io a sceglierli», spiega il tecnico nel post partita di Inter-Spezia.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...