È un’Olimpia carica e galvanizzata quella che mercoledì affronterà il Real Madrid al Forum (palla a due alle 20.45). Dopo la vittoria della Supercoppa italiana Milano ha solo vinto: due volte in campionato (contro Brindisi e Bologna) e la settimana scorsa a Podgorica, nell’esordio di Eurolega. Una gara non facile che ha visto la squadra di Pianigiani dominare a tratti e anche soffrire, riuscendo a cogliere un successo utile per costruire la giusta mentalità europea.

CAMPIONI D’EUROPA • Ad Assago arriva un avversario di ben altra caratura, con tutto il rispetto per la squadra montenegrina: il Real Madrid, campione in carica. Orfani di Doncic, i blancos restano – insieme a CSKA Mosca e Fenerbahce – tra le supercorazzate deputate a raggiungere le Final 4 e a conquistare il titolo. La partenza del fuoriclasse sloveno è stata ampiamente rimpiazzata dal rientro a pieno regime di Llull, già protagonista nella prima uscita europea stagionale, e dall’arrivo di Prepelic (compagno di Doncic in nazionale).

AMBIZIOSI • Un bel banco di prova per la nuova e ambiziosa Olimpia, che non dovrà temere, ma rispettare il prestigioso avversario, cercando di portare la gara sui canali da lei preferiti. Uno di questi è riuscire a mettere in partita le proprie stelle: Mike James e Nemanja Nedovic. Fin dalla Supercoppa è parso chiaro che i due acquisti estivi siano le chiavi per fare il passo in più in Eurolega che da anni tifosi e club si aspettano. Sono bastate poche uscite per capire che il volante della fuoriserie biancorossa è in mano a loro: playmaker e guardia intercambiabili per ruolo e capacità di prendersi responsabilità, in grado di cambiare l’andamento delle partite con singole giocate.

L’americano è quel go-to-guy che a Milano manca dai tempi di Keith Langford, che unisce a uno sconfinato talento offensivo, la capacità di creare anche per la squadra, con una discreta attitudine difensiva quando la gara lo richiede. Il serbo è il classico regista all’europea: mai una scelta sconsiderata e controllo in ogni decisione, soprattutto nei momenti caldi delle partite; ciò che non erano nella passata stagione Goudelock e Theodore. Un mix da cavalcare, sperando siano loro stessi a trascinare i compagni a una stagione da ricordare.

BIGLIETTI • Match in programma domani alle 20.45 al Mediolanum Forum. Altissima la richiesta di tagliandi, che possono essere ancora acquistati su olimpiamilano.ticketone.it.