5.1 C
Milano
16. 04. 2021 09:17

Schiacciate sulla sabbia?

Più letti

Temperature roventi, aria di ferie. Ed è subito beach volley. Il periodo estivo è ovviamente il momento in cui cresce la voglia di praticare questo sport che sa di mare e di vacanza. Ma ormai, il beach volley non è più da associare soltanto all’estate. A Milano si può giocare tutto l’anno. E Open Beach Volley è nata proprio con l’obiettivo di ricreare una spiaggia dove fosse estate tutto l’anno. L’azienda, ormai più di un decennio fa, ha portato per la prima volta a Milano la pallavolo outdoor. Sabbie naturali riscaldate a 37 gradi e importate dalle spiagge del Portogallo, istruttori qualificati e campi attrezzati per ogni esigenza, d’estate e d’inverno: «Eravamo stanchi di giocare in lettiere per gatti, fredde e male attrezzate, era una mortificazione per lo sport che ci stava tanto a cuore. Servivano strutture nate per il beachvolley. E per il beachvolley dovevamo ricreare una spiaggia dove fosse sempre estate, così abbiamo pensato e costruito i nostri campi». Sono due le strutture milanesi: in via Washington 33 e in via Lorenteggio 238.

PALLONE PRESSOSTATICO • Gli ambienti sono riscaldati per tutta la stagione fredda, normalmente da ottobre fino a maggio. Ma appena la bella stagione lo consente, i campi vengono “scoperchiati”. In inverno i campi sono coperti da un pallone pressostatico a doppia membrana, in modo da aumentare l’isolamento con l’ambiente esterno. Durante ogni mese dell’anno si gioca a piedi nudi e in t-shirt: non servono scarpe e giubbotti, proprio come in riva al mare. «La sabbia è soffice e non si compatta, evitiamo che si formi polvere, i campi sono attrezzati con pali, reti e righe da beach volley, tutto posato a regola d’arte. La sabbia è tirata ogni sera e i palloni ve li diamo noi», promettono i responsabili.

OFFERTE • Open Beach Volley propone un’offerta variegata: corsi, tornei e anche una nuova sezione dedicata al Footvolley, lanciata da qualche mese, per chi preferisce giocare con i piedi. I corsi di beach volley sono rivolti a tutti dagli 8 anni in su, per portare avanti l’idea che «chiunque deve poter giocare e imparare». Si gioca in gruppi che possono essere maschili, femminili, misti o giovanili (juniores). I corsi sono annuali, distribuiti in 30 lezioni di un’ora e mezza (eccetto i corsi di minibeach che durano un’ora), con frequenza settimanale. Per la stagione 2018/2019, le lezioni avranno inizio dal 1° settembre. Se quelli per i ragazzi sono suddivisi in base all’età dei giocatori, i corsi per gli adulti prendono in considerazione il livello di esperienza: base (corsi misti), per chi ha poche conoscenze dei fondamentali del beach volley; intermedio (maschili o femminili), per chi ha un buon livello di gioco e sa già muoversi sulla sabbia; oppure avanzato (sempre maschili o femminili), per gli atleti esperti che sono interessati ad affinare la propria tecnica di gioco.

PROVA GRATUITA • Ad ogni corso, sono ammessi al massimo 8 partecipanti (10 per i corsi rivolti ai ragazzi). I nuovi corsisti potranno iscriversi dopo aver sostenuto la “prova gratuita”. Oppure senza la prova, se è già presente il livello di gioco sui sistemi Open Beach Volley. Se non si ha un livello di gioco impostato, occorre registrarsi al portale booking.openbeachvolley.it. Per quanto riguarda invece il Footvolley, i corsi sono rivolti ad adulti e ragazzi dai 10 anni. Gli iscritti vengono suddivisi sempre in base all’età e al livello, e le lezioni si svolgono in gruppi da massimo 10 partecipanti. Per ulteriori informazioni: 02.94.75.74.00.

In breve

Fedez: «La priorità è il vitalizio a Formigoni? Complimenti, senatori»

Fedez è tornato a pronunciarsi sul ddl Zan dopo l'attacco lanciato al senatore Simone Pillon nei giorni scorsi. L'occasione...