22.3 C
Milano
29. 05. 2024 13:12

Acque Chete, la sostenibilità in chiave ironica nella mostra all’Acquario civico

Più letti

La sostenibilità (ma in una chiave del tutto inedita e ironica) è al centro della mostra Acque Chete di Corrado Bonomi che sarà visitabile fino al 26 febbraio all’Acquario Civico di Milano. Venti opere, tra dipinti, sculture e installazioni, ovviamente riguardanti il mondo marino e i suoi abitanti, sono state installate tra le vasche dei pesci per riflettere sulla loro (ma anche nostra vita).

Acque Chete

Acque Chete, la mostra

Come potete vedere da queste immagini, l’ironia è la chiave in cui viene letto tutto, dalla barchetta di carta nell’orinatoio alle provette nella barca, in un’opera intitolata Arca virus che però non c’entra col Covid: è del 2008, per una sorta di premonitrice della pandemia con cui abbiamo fatto i conti molti anni più tardi.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Acque Chete

Acque Chete, il curatore

Il curatore Alberto Fiz ha così descritto l’esposizione. «Nello spazio dell’Acquario viene proposta un’ampia selezione di opere tese a ripercorrere l’indagine espressiva dell’artista dal 1987 a oggi in un girotondo poetico e dissacrante che mette in crisi le nostre certezze strizzando l’occhio a mito, letteratura e arte. Le acque chete di Bonomi nascondono molte insidie e sorprese».

Acque Chete
Acque Chete

Acque Chete, Corrado Bonomi

Corrado Bonomi è stato tra gli esponenti del concettualismo ironico italiano. Filo conduttore della sua opera è il forte senso ludico, attraverso l’utilizzo di materiali variegati per installazioni e assemblaggi dal contenuto critico e citazionista dei maestri del passato. Dopo una formazione da autodidatta, ha esordito nel 1983 e sin dalla metà degli anni Ottanta realizza la serie delle tautologie a cui rimarrà sempre coerente.

In breve

FantaMunicipio #32: nuove pedonalizzazioni, ci vuole tattica per rallentare

Questa settimana torniamo a parlare di mobilità lenta, di sicurezza stradale e di pedonalizzazioni: sono infatti state approvate alcune...