Ale e Franz
Ale e Franz

«Si può dire tutto, ma non si può scherzare su tutto». Così Ale e Franz hanno accettato l’invito de La Milanesiana per portare il loro spettacolo Disadattati in una location insolita per fare teatro: il Memoriale della Shoah.

Lo show del duo comico sarà un omaggio a Milano, accompagnato da Giancarlo Zucchi al pianoforte e da alcune canzoni cult come Son s’cioppàa e Parlare con i limoni di Enzo Jannacci e Ma mi di Strehler-Carpi. Ale e Franz racconteranno due storie. Nella prima i protagonisti saranno due vecchietti che dialogheranno su una Milano che sta cambiando, ricordando i tempi della guerra e delle tracce che ha lasciato sulla città.

Nella seconda storia, invece, i due “disadattati” si troveranno sulla panchina di un parco per scambiarsi le loro difficoltà: uno non riesce a far tornare i conti a fine mese, l’altro è in fase di separazione dalla moglie. I protagonisti promettono uno spettacolo diverso dal canovaccio al quale hanno abituato il pubblico, senza essere dissacranti, ma rispettando il luogo scelto per la performance. L’introduzione sarà curata dall’ideatrice de La Milanesiana, Elisabetta Sgarbi.

Giovedì alle 21.00
Memoriale della Shoah
Piazza Safra 1, Milano
Ingresso libero fino ad esaurimento posti


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/