3.4 C
Milano
10. 12. 2022 09:57

Questa maledetta felicità: Alessandra Amoroso fa 200 a San Siro

L'artista si prepara a trasformare Milano con tutti i suoi colori

Più letti

Conto alla rovescia per Tutto Accade a San Siro, l’attesissimo concerto che vedrà Alessandra Amoroso debuttare domani sera sul palco del Meazza. Un live imperdibile, che porta con sé una seria di iniziative che hanno lo scopo di accompagnare il pubblico fino al giorno dell’evento.

A partire dal Tutto Accade pop-up store presso la Fondazione Catella (in Via Gaetano de Castilia, 28), aperto fino al 14 luglio e considerato un punto di riferimento per tutti i fan di Ale che arriveranno a Milano in vista del concerto. All’interno dello store è possibile ritirare i capi realizzati in collaborazione con Georgette Polizzi, la capsule collection di occhiali da sole creati con AOX (artigiani di Sorrento), l’edizione customizzata delle Pastiglie Leone, le varsity Jacket firmate insieme a Manuel Ritz e la limited edition AA by Epic Music.

Alessandra Amoroso arriva a San Siro

Non solo. Nei giorni scorsi il pop-up store ha ospitato eventi e concerti, dai talk agli appuntamenti di yoga di Beatrice Mazza, che culmineranno giovedì 14 luglio con il Tutto Accade a San Siro after party. Insomma, per il suo debutto nello stadio meneghino Alessandra Amoroso ha voluto organizzare più di un semplice concerto, celebrando l’inimitabile rapporto con i propri fan. E così Milano è stata invasa dai colori di Alessandra e dai suoi ospiti. Del resto, Tutto Accade a San Siro è un’occasione speciale, per non dire unica. Sul palco Alessandra celebrerà il duecentesimo concerto della propria carriera e l’intenzione è proprio quella di dar vita a una festa irripetibile, ricca di energia e di emozioni.

alessandra amoroso

«Sicuramente il valore aggiunto sono state le coreografie e i ballerini – ha spiegato sui social –: c’è una bella energia sul palco e guardare loro, vedere le loro labbra e i loro sorrisi, i loro occhi mi fa sentire molto fortunata. Lo sono ad avere le persone che ho accanto, che mi hanno aiutata e supportata tantissimo. E poi il fatto di avere la mia band, tutta la mia famiglia itinerante, di nuovo tutti insieme dopo due anni e mezzo mi manda fuori di testa. Sono felice e ci meritavamo tutti questa maledetta felicità».

Alessandra Amoroso a San Siro, la scaletta

Ma cosa ascolteremo sul palco di San Siro? L’ultimo singolo di Alessandra Amoroso – Camera 209 – vanta una collaborazione con i DB Boulevard, mentre l’album Tutto Accade – da qui anche la continuità con il nome scelto per il concerto-evento – è uscito a ottobre del 2021 e Alessandra lo aveva giustamente definito «un lavoro certosino».

A San Siro, tuttavia, il bagaglio da portare sul palco è più massiccio e anche meno recente: «Immagino sempre quel giorno, come sarà. Perché non è uno show, è “lo” show. Non vedo l’ora di raccontarmi. L’altro giorno stavo facendo la scaletta e mi son detta: “Ora come faccio a far durare un concerto meno di 7 ore?”. C’è stata una metamorfosi, una transizione tra l’Ale di 21 anni e quella di oggi che ne ha 35. È bello oggi poter dire che è complicato fare la scaletta. C’è stata tanta musica nella mia vita ed è una fortuna poterlo dire. Mi spaventa, ma non voglio lasciar niente dietro».

Domani alle 21.00
Stadio San Siro
Via Piccolomini, 5
Biglietti: da 48 euro (da 25 con promozione) su ticketone.it

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...