22.7 C
Milano
22. 07. 2024 03:49

Cinemadamare torna a Milano: 60 cineasti pronti a sbarcare in città

Questa estate il set del festival itinerante sarà tra Primaticcio e Lorenteggio

Più letti

Per il terzo anno consecutivo, anche questa estate, dal 30 luglio al 6 agosto, Cinemadamare, il più grande raduno e campus itinerante di giovani filmmaker, farà tappa a Milano. La Carovana al seguito della kermesse sarà composta da 60 cineasti in erba, provenienti da 38 paesi diversi, che arriveranno in città con un unico scopo: girare i propri short film insieme ai colleghi e coetanei milanesi. Il programma della ventunesima edizione è stato presentato al Cinema Anteo, dal direttore di Cinemadamare Franco Rina, alla presenza dell’assessora alle Politiche giovanili Martina Riva e ai nuovi aspiranti cineasti milanesi che prenderanno parte all’evento.

Cinemadamare, festival tra Primaticcio e Lorenteggio

«Siamo felici di accogliere anche quest’anno i giovani filmmaker e cineasti di Cinemadamare – ha affermato l’assessora Riva –. Questa estate, a Milano, il set del festival itinerante sarà tra Primaticcio e Lorenteggio. Siamo certi che ancora una volta i lavori prodotti sapranno valorizzare i quartieri, attraverso il racconto dei luoghi e delle storie che li rendono unici e speciali».

cinemadamare
Cinemadamare

Cinemadamare, due documentari per la presentazione

Nel corso dell’incontro, pensando al 2026, sono stati proiettati anche due documentari prodotti da Cinemadamare: “Se cado mi rialzo” di Luca De Benedetti racconta la storia di alcune giovani atlete di pattinaggio sul ghiaccio; “La coppia dei sogni” di Simone Vacca rappresenta lo sport come occasione di riscatto e affermazione personale. «Ringrazio gli autori dei due documentari dedicati al mondo dello sport, proiettati oggi – ha aggiunto l’assessora Riva –: con il vostro sguardo diretto e coinvolgente, ci avete portato con il cuore e la mente ai prossimi giochi invernali del 2026».

Cinemadamare, Rina: «Orgogliosi di fare tappa a Milano»

L’appuntamento ha offerto l’occasione per proiettare due tra i migliori film che i registi italiani e stranieri di Cinemadamare hanno girato a Milano negli ultimi due anni. «Siamo felici – ha detto Franco Rina – che la nostra presenza a Milano continui, così come siamo molto orgogliosi di essere sostenuti dalla Fondazione Cariplo e di contare sul prestigioso patrocinio gratuito del Comune di Milano. Svolgere una tappa del nostro Campus nel capoluogo lombardo, rappresenta un motivo di grande interesse culturale ed artistico, considerando che ci troviamo nella città italiana più importante per la formazione delle nuove professionalità, e più aperta al mondo».

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...