Considerata come una delle band più innovative degli ultimi anni, i Chvrches approdano nel nostro Paese con la prima attesa data italiana (per ora l’unica in programma) martedì sera al Fabrique. Dai piccoli locali di Glasgow ai grandi club europei. Questa è la storia dei Chvrches, band nata nel 2011 (la cui pronuncia è simile al “churches” inglese), che si inserisce presto in una precisa fetta di mercato internazionale, assumendo il ruolo di portavoce della synth dance pop europea. Grazie alle loro influenze indie, raggiungono presto importanti posizioni nelle charts di mezza Europa con i singoli Lies e The Mother We Share, per poi essere scelti come opening act del tour dei Depeche Mode nel 2013.

OPERA TERZA • Lauren Mayberry, Iain Cook e Martin Doherty presenteranno sul palco del Fabrique (a partire dalle 22.00) i brani del loro terzo album, dal titolo Love is Dead, un nuovo lavoro in grado di mettere nuovamente in luce la voce graffiante della leader femminile, insieme alle già note sonorità pop-elettroniche della band.

Martedì alle 22.00
Fabrique
Via Fantoli 9, Milano
Biglietti: 29,90 euro su diyticket.it