4 C
Milano
21. 01. 2022 18:21

Giordana Angi torna con Passeggero: «Sempre onesta con me stessa»

La cantautrice torna con Passeggero a pochi giorni dal live di Milano:
«Cerco ogni giorno di restare in contatto con ciò che sento»

Più letti

Da Mi Muovo a Passeggero. È un gradito ritorno quello di Giordana Angi, che ha svelato un primo assaggio del nuovo progetto musicale a cui la cantautrice sta lavorando. Primo “test” con il pubblico sarà il live di venerdì ai Magazzini Generali.

Giordana Angi ritorna live ai Magazzini Generali

Come stai, Giordana?
«Mi sento molto soddisfatta, cerco ogni giorno di restare in contatto con ciò che sento e questo porta l’esigenza di trovare nuove forme di linguaggio per rappresentare al meglio ciò che sta succedendo dentro di me».

Quale significato si porta dietro Passeggero?
«È un uomo tra gli uomini, è la vita che scorre, che si muove sempre. Eppure, da qualche parte, c’è qualcosa in lui che gli dà la voglia di mettere radici. È un brano che nasce un giorno, in macchina, con alcune riflessioni su quanto siamo animati dai sentimenti e su come questi ci muovano in tutto. D’altronde “io morirò così, io morirò ballando, io morirò così, io morirò amando e sbagliando con i sentimenti”…».

L’autenticità resta il punto di forza?
«Cerco di essere onesta con me stessa e di conseguenza con ciò che scrivo. Se questo vuol dire “autenticità”, è il punto di forza».

Su YouTube c’è Mi Muovo: la storia. Com’è nato questo doc?
«Desideravo far sentire i fan più vicini a questo lavoro e mostrare loro cosa c’è dietro a una canzone: il lavoro, le risate, la dedizione. La musica è nata come una mia esigenza personale, poi diventata professionale. Mi ritengo fortunata, la musica sarà sempre un gran regalo per me poiché sa essere il mio specchio preferito, la mia via di fuga che non vuole nulla in cambio. Forse la più alta forma d’amore è proprio questa e sono pronta a farla tornare un’esigenza solitaria. Mi ritengo privilegiata e fortunata e mai ringrazierò la vita abbastanza per aver reso la mia passione un mestiere».

Venerdì alle 21.00
Magazzini Generali
Via Pietrasanta 14, Milano
Biglietti: a 36,80 euro su ticketone.it

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...