16.9 C
Milano
19. 05. 2024 09:22

Gran ballo in maschera al Circolo Filologico Milanese, la bellezza di tutte le arti messe insieme

Sarà una serata di gala di fattura unica, che raccoglie nello stesso luogo la quasi totalità delle forme d’arte

Più letti

Mercoledì 11 ottobre 2022, alle ore 19, al Circolo Filologico Milanese, si terrà il Gran ballo in maschera, iniziativa indetta dall’ambiziosa Associazione Stravinsky Russkie Motivi, realtà che si propone come finalità l’amicizia tra le diverse culture attraverso la bellezza delle arti. Sarà una serata di gala di fattura unica, che raccoglie nello stesso luogo la quasi totalità delle forme d’arte. Discipline che convivono e dialogano nell’affascinante serata ideata da Larissa Yudina, soprano di fama internazionale e Presidente dell’Associazione Stravinsky Russkie Motivi.

Gran Ballo in maschera, la serata

La serata di beneficienza si svolgerà nello splendido luogo rappresentato dal Circolo Filologico Milanese di via Clerici n.10 e sarà ambientata nella seconda metà dell’Ottocento nella cornice dell’opera di Giuseppe Verdi Un ballo in maschera, probabilmente la sintesi dell’opera di Verdi, in cui rintracciamo i temi della passione amorose, del sentimento patriottico e dell’amicizia, ma anche del fantastico, nei magici incantesimi di Ulrica (quasi un richiamo ad Azucena del Trovatore).

Nel ballo in maschera tragicità e leggerezza si fondono armoniosamente, da cui ne deriva una partitura complessa, in cui questi due registri si completano perfettamente. Un’opera che oscilla tra vaudeville e tragedia, tra disperazione e allegria, tra passione e dramma, in un’atmosfera ricca di cinismo, disincanto e pessimismo.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Gran ballo in maschera, la musica

L’intrattenimento musicale sarà pilotato dall’Orchestra Stravinsky, organico composto da Sofia Villanueva, Carlos Verduga, Tatiana Fedevich, Gianfranco Messina (violini), Lucia Colonna (viola), Alexander Zyumbrovskiy (violoncello). Al pianoforte e alla direzione dell’orchestra la M. Simonetta Tancredi. L’Orchestra accompagnerà tutta la serata danzante, offrendo ai partecipanti la possibilità di ballare sulle note dei più celebri valzer e delle più belle polonaises del repertorio.

Gran ballo in maschera, ospite

L’ospite d’onore della serata è un ottimo ambasciatore della grande qualità artistica di questo appuntamento milanese, per il terzo anno al fianco dell’Associazione Stravinsky Russkie Motivi nell’ambito di questo importante evento filantropico: si tratta del baritono Demetrio Colaci, musicista di fama internazionale e didatta dalle mille risorse, che sarà protagonista di questo appuntamento artistico con una selezione di arie d’opera.

Colaci sarà affiancato dal grande talento di Larissa Yudina stessa, un soprano dalla potenza vocale dotato di grande sensibilità, esperienza e conoscenza del repertorio russo e italiano. Vincitrice di numerosi concorsi solistici internazionali, Yudina, oltre a essere promotrice culturale, è una cantante molto amata dal pubblico, portatrice di un talento che le ha consentito di dare vita ad una carriera lunga e importante.

In breve

FantaMunicipio #30: così si fa più spazio ai pedoni in una Milano più green

Questa settimana registriamo due atti molto importanti per dare più spazio ai pedoni. Uno riguarda le varie misure proposte...