20.5 C
Milano
27. 07. 2021 04:06

“Habitat Scenari Possibili”, la campagna intorno a Milano si trasforma in un museo a cielo aperto

Più letti

“Habitat Scenari Possibili” è la rassegna di arte pubblica che trasforma i luoghi naturali del territorio tra l’Adda e la Martesana: dal 5 settembre al 17 ottobre gli spazi verdi intorno a Milano si trasformeranno in un museo a cielo aperto.

La rassegna. Sei nuove opere di giovani artisti andranno ad arricchire l’area lungo il fiume Adda e il canale della Martesana, dove sono già presenti 19 installazioni d’arte contemporanea. Quest’anno saranno inaugurate le opere di Bonora Brothers, Livia Paola Di Chiara, Chiro – Ciro Amos Ferrero, Eleonora Monguzzi, Davide ‘metrocubo’ Tagliabue.

I comuni interessati dalle esposizioni artistiche saranno Carugate (MI), Cassano d’Adda (MI), Cernusco sul Naviglio (MI), Fara Gera d’Adda (BG), Inzago (MI), Pozzuolo Martesana (MI), Truccazzano (MI) ed infine Varese.

Il tema della nuova edizione di “Habitat Scenari Possibili” saranno le “trasmissioni” intese come il trasferimento da una persona all’altra di sapere e cultura, ma anche come la capacità di propagare e tradurre opportunità verso ciò che sta intorno a noi. In fondo l’attuale situazione sanitaria ci esorta a fidarci sempre più del prossimo.

Come in ogni edizione, al termine della rassegna, alcune opere verranno lasciate sui territori per creare nel tempo una mappa dell’arte contemporanea.

habitat scenari possibili

 

“Habitati Scenari Possibili” sarà aperto a tutti e gratuito. L’iniziativa è patrocinata da Regione Lombardia, Città metropolitana di Milano, IED Istituto Europeo di Design, Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani, Parco Adda Nord, Parco Agricolo Sud Milano, Legambiente, Ecomuseo Martesana, Ecomuseo Adda di Leonardo, Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi.

 

 

In breve

Bollettino regionale, il tasso di positività sale al 2%: Milano, +42 positivi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 177 con la percentuale tra tamponi eseguiti (8.606 oggi) e positivi...