1.5 C
Milano
01. 12. 2022 07:31

Il Parco si fa Isola: una domenica di festa e cultura, ecco il programma completo

Per il secondo anno consecutivo la festa del quartiere Isola a BAM! Tanti appuntamenti per divertirsi e fare cultura open air per tutta la giornata

Più letti

Dopo il successo dello scorso anno, Fondazione Riccardo Catella presenta all’interno del programma di BAM – Biblioteca degli Alberi Milano, in collaborazione con Comune di Milano, Associazione Rete Distretto Isola, Casa della Memoria, Campagna Amica di Coldiretti, ZONA K, Salumeria del Design, Kasa dei Libri, Milano Clown Festival e Stecca3: “Il Parco si fa Isola”, domenica 23 ottobre, dalle 10.00 alle 19.00. Una giornata ricca di un’ampia proposta di eventi culturali gratuiti caratterizzati dal format tipici di tutto il suo programma per celebrare la tradizionale festa del quartiere di Isola e tutti i cittadini che quotidianamente lo vivono, tra i principali fruitori del Parco.

Il Parco si fa Isola, storia e identità

Un momento di incontro per vivere e conoscere lo storico quartiere di Isola e tutte le realtà locali: un’occasione per scoprire la zona e la sua identità con il racconto della sua storia e della sua quotidianità. Questa giornata di festa è ideata all’interno del palinsesto culturale di BAM e fortemente voluta fin dalla sua prima edizione dello scorso anno e che consolida le connessioni tra le diverse realtà del Distretto Isola, tra contemporaneità e tradizione con l’attesa inaugurazione di due tasselli importanti del parco.

Due inaugurazioni

“Il Parco si fa Isola” sarà infatti occasione per due momenti straordinari che avranno luogo a partire dalle ore 12 con l’accompagnamento musicale della Banda d’Affori:

  • apertura della scalinata Garibaldi tra la Stazione e il parco, collegamento già previsto nel piano di sviluppo dell’area che permetterà di accedere senza interruzioni stradali a BAM e connettendosi al quartiere Isola.
  • inaugurazione del nuovo allestimento del cavedio tecnico di BAM che si affaccia su Piazza Gae Aulenti. La struttura preesistente, con la funzione tecnica di areazione del sottostante tunnel viabilistico  diventa nuovo tassello e punto di riferimento del parco con un rivestimento specchiato che lo valorizzerà anche con l’apposizione delle targhe col nome del parco, del Comune di Milano, della Fondazione Riccardo Catella e dei partner che grazie al loro impegno si occupano quotidianamente di rendere possibile manutenzione, pulizia, sicurezza, programma culturale e cura degli oltre 10 ettari verdi di BAM. Una call ai cittadini attraverso i social di BAM sarà condivisa nei giorni a seguire per trovare il nome alla struttura, nuovo landmark che nasce dal cuore del parco.

Spettacoli e mercato

Per tutta la giornata avrà luogo il vivace e colorato mercato di tradizione isolana con prodotti vintage, handmade, autoproduzioni e prodotti agroalimentari a km 0, in collaborazione con Campagna Amica e Salumeria del Design, che con “Botteghe e fattorie sotto i grattacieli” prende vita tra le promenade di BAM, con la possibilità di consumare i prodotti in loco: all’ombra dell’Area Frassini verrà infatti allestita la consueta area pic nic attrezzata con sdraio e cuscini, a disposizione di chiunque desideri rilassarsi e assaggiare i prodotti esposti. Brevi spettacoli itineranti intratterranno il pubblico nel parco: Entrate Clownesche Classiche con intermezzi musicali giocoleria e acrobatica a cura di Milano Clown Festival. A fianco al mercato l’immancabile mostra mercato FAME Market, alla Stecca3, caratterizzata dall’approccio innovativo al riuso e al riciclo. Tutta la giornata de Il Parco si fa Isola propone momenti ludico-creativi per tutte le età che ribadiscono il binomio natura-cultura che caratterizza tutto il programma culturale di BAM, ispirato ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Onu, declinato su quattro pilastri: #openairculture, #nature, #wellness, #education.

Il programma completo

Grazie alla collaborazione delle associazioni locali, Il Parco si fa Isola pone l’attenzione sugli aspetti fondamentali di un vivere responsabile, rispettoso e comune del suolo, attraverso un ricco programma che prevede tante attività per bambini e adulti:

  • BAM Workshop Kids “Fattorie Didattiche” (Area Carpini, tutta la giornata): 2 laboratori legati ai temi dell’agricoltura e alimentazione sostenibile con le operatrici delle Fattorie Didattiche del territorio, per avvicinare i più piccoli (dai 5 ai 10 anni) alle attività legate alla nostra terra, riflessioni su riciclo, raccolta differenziata e scoperta dei cereali e delle piante orticole. In collaborazione con Campagna Amica- Coldiretti.
  • BAM Workshop Adults & Kids: Maestro Giardiniere (Vivaio, ore 10 alle ore 11:30). Attività di giardinaggio e di cura del verde che coinvolgerà gli adulti nelle operazioni di preparazione e trapianto in campo delle piantine all’interno del nuovo vivaio di BAM per contribuire in prima persona allo sviluppo e alla crescita delle specie botaniche del Parco.
  • Mostra fotografica MONTESTELLA di Marlin Dedaj a cura di Giorgio Caione (dalle ore 10 alle ore 19). Incontro con l’autore e visita guidata alle ore 17.30 presso Stecca3. In collaborazione con Stecca3.
  • Workshop Kids: BRICHECHINO (dalle ore 11 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 16). Un laboratorio di falegnameria creativa per i più piccoli (5-11 anni) presso la falegnameria sociale BRIChECO. In collaborazione con Stecca3.
  • Passeggiata letteraria-botanica: La Milano dell’Isola dal dopo guerra a oggi (Itinerante per il Parco ore 10:30 alle ore 12:00). Una passeggiata che coniuga la letteratura e il verde attraverso punti di vista inaspettati e con letture teatrali. Il quartiere Isola è stato storicamente scelto da artigiani e artisti per la sua vivacità e per le sue luci che non mancavano però di ombre. Negli anni si è fatto posto il nuovo profilo di grattacieli e di poli finanziari, ma l’anima sociale e manifatturiera resta. A partire da questi valori la passeggiata attraverserà i testi di Anna Maria Ortese passando per Uomini e no di Elio Vittorini – con i celebri passi che raccontano gli incontri d’amore del protagonista con una prostituta – per arrivare ai brevi racconti di Luigi Malerba sull’arte di costruire ombre e sulle tecniche per riprodurre il rumore del vento tra gli alberi. In collaborazione con Kasa dei Libri.
  • Performing Art in the Park: Banda d’Affori (Itinerante per il parco, partendo dalla Fondazione Riccardo Catella fino a Piazza Gae Aulenti, ore 11:30 -13 circa): un’esibizione di 30 appassionati musicisti anima il Parco con un repertorio che spazia dal classico al moderno, passando per il folk, festeggia l’Inaugurazione del nuovo cavedio e della scalinata dalla Stazione Garibaldi, passando tra le botteghe artigiane.
  • BAM Talk: Dialoghi tra i rami (Area Betulle dalle ore 14:30 alle ore 16:00). Workshop di scrittura ad alta voce per over 60. Osservate gli alberi, immaginate di sentire  e loro parole… che cosa potrebbero raccontare? Costruiamo insieme frammenti di storie da ascoltare e diamo voce ai personaggi nascosti nella natura. Il workshop prevede un lavoro di scrittura e di espressività vocale volta alla realizzazione di un racconto audio che verrà poi inviato ai partecipanti. In collaborazione con ZONA K.
  • Torneo di Bocce (Campo Bocce, dalle ore 15.30): torna il consueto appuntamento nei campi di bocce di Fondazione Riccardo Catella con una competizione che coinvolge bambini, adulti e famiglie. In collaborazione con Distretto Isola.
  • Passeggiate BAM: Passeggiata direttrice da BAM al quartiere degli artisti (Itinerante nel Parco, ore 15.30). Le consuete visite guidate nel parco per scoprire l’architettura, il design e il patrimonio botanico approfondiranno BAM e la sua estensione “verticale e orizzontale”, in una visione centripeta del parco: la passeggiata prevista per questa giornata è dedicata a una delle direttrici che collegano BAM ad alcune aree e quartieri della città e in questo caso specifico al quartiere di Isola.
  • Visita a Casa della Memoria (dalle ore 16 alle ore 17:30). Visita guidata della sede con approfondimento sulla mostra “Un sindaco fuori dal Comune: Angelo Filippetti”, che racconta la vita dell’ultimo sindaco di Milano prima del fascismo – esposizione a cura dell’Istituto Nazionale Ferruccio Parri e della Fondazione Anna Kuliscioff. La mostra è inserita nell’ambito di “Milano è Memoria”. In collaborazione con Casa della Memoria (Comune di Milano – Unità Progetti speciali e Fabbrica del Vapore).
  • Public Talk “Quale spazio pubblico nel parco?” (Dalle ore 16.30 alle ore 17:30). In collaborazione con Stecca3.
  • LIVE MUSIC a cura di Zero magazine (dalle 17.30 alle ore 18.15) sulla scalinata di Stecca3.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...