24.7 C
Milano
21. 07. 2024 00:34

In arrivo “La notte degli archivi”

Il 9 giugno, infatti, una serie di fondazioni e musei metteranno eccezionalmente a disposizione la consultazione di fotografie, quadri, album, quaderni, volumi, archivi di designer.

Più letti

Scatta domani La notte degli archivi organizzata da Archivissima, Festival degli Archivi che si svolge dall’8 all 11 giugno a Torino, ma che avrà delle “ripercussioni” positive anche su Milano e hinterland. Il 9 giugno, infatti, una serie di fondazioni e musei metteranno eccezionalmente a disposizione la consultazione di fotografie, quadri, album, quaderni, volumi, archivi di designer.

La notte degli archivi, evento

Per l’occasione saranno organizzati anche incontri e conferenze. Alla Fondazione Corrente di via Carlo Porta 5 alle 18.30 si terrà una conferenza sui Viaggi di Ernesto Treccani nel Meridione, durante la quale si potranno ammirare i materiali che il pittore milanese realizzo e radunò, oggi conservati nell’archivio della Fondazione. Al MUMAC Museo della macchina del caffè Cimbali di Binasco (nella foto) dalle 18.30 alle 20.00 si svolgerà una tavola rotonda intitolata Il viaggio dell’espresso dalla matita al bit, su 500 anni di storia del caffè espresso, e l’inaugurazione del “caveau” digitale dell’archivio del museo. Sempre alle 18.30 al MUFOCO Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo sarà possibile seguire un percorso tematico tra le collezioni con una lettura delle opere a cura degli studenti del corso di Photo Cataloguing and new media in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea e la Fondazione I-CREA.

Inaugurazione Stabilimento La Cimbali a Binasco, 1963- Caveau digitale MUMAC-archivio storico
Inaugurazione Stabilimento La Cimbali a Binasco, 1963- Caveau digitale MUMAC-archivio storico

La notte degli archivi, incontri

L’associazione NoMus di via Tito Vignoli 37/A alle 18.30 organizza un incontro per esplorare il viaggio artistico e spirituale del pittore e musicista Luigi Russolo. Per La notte degli archivi CasaStudio di via Felice Cavallotti 182 di Sesto San Giovanni presenta Vite di scarto. Una riflessione liquida, progetto di ricerca che nasce dal materiale fotografico dell’archivio CasaStudio che si basa sulla riflessione sull’“accumulo smodato di immagini, sul loro vorace utilizzo, consumo frenetico e cinico abbandono”.

La notte degli archivi, info utili

Sempre a Sesto, alla Fondazione ISEC di largo La Marmora 4 due studenti dell’Istituto Besta di Milano racconteranno diari di viaggi conservati negli archivi. Il materiale raccolto dal designer Giancarlo Iliprandi durante i suoi viaggi e non solo è al centro della serata organizzata in via Vallazze 63 a Milano dall’Associazione Giancarlo Iliprandi. La Fondazione Vico Magistretti di via Vincenzo Bellini 1 dalle 19.00 organizza una visita su prenotazione dell’archivio dell’omonimo architetto e designer milanese. La stamperia A14, nata circa trent’anni fa, apre le sue porte dalle 18.30 in via Arcivescovo Romilli 15: una visita guidata con la titolare Daniela Lorenzi. Per ulteriori informazioni archivissima.it.

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...