20.2 C
Milano
19. 05. 2022 07:11

Milano Wine Week: le novità del 2021 a portata di app

Nove giorni di manifestazione, dal 2 al 10 ottobre, con centinaia di appuntamenti ed incontri

Più letti

La grande novità dell’edizione 2021 della Milano Wine Week è rappresentata dalla nuova App – progettata e sviluppata da Softec – che permette ai visitatori di creare un itinerario su misura dei propri interessi, pianificato nei dettagli e capace di interagire con i luoghi e gli eventi della moda, del design, dell’arte e della ristorazione.

Milano Wine Week, le novità 

“La Milano Wine Week è l’espressione di un nuovo modo di pensare il vino”, spiega Federico Gordini, Presidente della manifestazione. “La app che abbiamo realizzato in collaborazione con Softec permette di vivere la Milano Wine Week come un’esperienza viva e in dialogo con le eccellenze della città. E – una volta concluso l’evento – rimane a disposizione come uno strumento attivo a cui fare riferimento per conoscere e addentrarsi nel mondo del vino”.

La nuova app per seguire il proprio percorso 

“Per noi il digitale dev’essere utilizzato come un mezzo abilitante, – spiega Massimiliano Molese, CEO di Softec e della capogruppo Fullsix – è dunque importante innovare i processi per rendere l’esperienza sempre più caratterizzante ed immersiva. La Milano Wine Week 2021 è il momento perfetto per applicare la nostra filosofia: il primo grande evento dedicato al vino dopo il periodo di grandi chiusure, far vivere una vera e propria “experience phigital” prendendo fisicamente e attivamente parte agli incontri in modo consapevole e ordinato. Un esempio è l’app B2C che abiliterà le funzionalità di Phygital Engagement: attraverso la nostra piattaforma proprietaria di gamification partirà un vero e proprio “game challenge” dove a sfidarsi saranno i visitatori che partecipando fisicamente all’evento ne diverranno ambassador e riceveranno attraverso i social, dei badge valoriali per poter vincere esclusive wine experience offerte dai consorzi vinicoli. Questa MWW sarà un susseguirsi di emozioni percepite attraverso il settimo senso, quello phygital. Digitale e fisico che si alternano, sublimano, accompagnano per creare una nuova dimensione sensoriale”.

Tutto quello che c’è da sapere sulla Milano Wine Week 2021 

Uno strumento indispensabile per vivere al meglio i nove giorni della manifestazione, dal 2 al 10 ottobre, con centinaia di appuntamenti ed incontri, sempre gestiti nel pieno rispetto delle norme a tutela della sicurezza dei partecipanti, a dimostrazione di come, il canale digitale e la tecnologia, non vogliano sostituire gli eventi fisici, ma rappresentino un valore aggiunto per viverli al meglio. Sono centinaia le attività trasversali che faranno parte della rete della manifestazione: dagli showroom di moda agli atelier d’arte e agli spazi dedicati al design. L’innovazione guida a 360° la Milano Wine Week: grazie alla digitalizzazione di tutte le carte vino, Milano diverrà la prima città al mondo nella quale si potrà scegliere dove andare a cena in funzione dell’etichetta vinicola che si desidera consumare. Questo sarà possibile utilizzando la stessa App, che permetterà di usufruire dei tanti servizi della città: affittare una bici, prenotare la visita di una mostra, riservare un posto ad un evento o partecipare a uno dei Wine Tours, che durante i giorni della manifestazione, connetteranno Milano ai territori vinicoli situati a breve e media distanza.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...