2.6 C
Milano
19. 01. 2022 03:00

Il teatro dove non te lo aspetti: parte il NoLo Fringe Festival

Dal 4 al 12 settembre il teatro entra in bar, locali, parchi, una libreria e perfino un negozio di moto

Più letti

Prende il via sabato 4 settembre la terza edizione del NoLo Fringe Festival, la rassegna di arti performative che porta il teatro nei luoghi dove non lo si aspetta: bar, locali, parchi, una libreria e perfino un negozio di moto. Un festival in continua crescita che quest’anno riesce anche a varcare i confini di NoLo per raggiungere i quartieri limitrofi come Casoretto, Quartiere Adriano, Città Studi e la zona di via Benedetto Marcello per un ampio programma Extra Fringe.

Grande attesa per il NoLo Fringe Festival

Per i cittadini di NoLo e non solo l’attesa è tanta. «Stiamo riscontrando un entusiasmo maggiore di quanto pensassimo – racconta Davide Verazzani, ideatore e presidente del NoLo Fringe – la gente ci chiede quando aprono le prenotazioni, ci chiede che spettacoli consigliamo. Sembra ci sia tanta voglia di passare questa settimana di inizio stagione all’insegna del teatro in luoghi dove di solito ci si trova per bere una birra».

Aumentano anche i giorni di festival che in questa edizione andrà avanti fino al 12 settembre, agli 8 spettacoli in gara si aggiungono anche laboratori per adulti e bambini, presentazioni di libri e concerti per un totale di quasi cento appuntamenti sparsi tra NoLo e le zone limitrofe. Ovviamente grande protagonista il teatro: «Abbiamo avuto oltre 220 proposte di partecipazione – prosegue Verazzani – per motivi di budget e di spazi abbiamo potuto scegliere solo 8 spettacoli e abbiamo discusso molto tra di noi per prendere una decisione perché in tanti avrebbero meritato di essere accettati. Alla fine abbiamo cercato di creare un cartellone vario con generi teatrali diversi».

Dopo tre anni la macchina organizzativa è ben rodata e il sogno di far nascere un grande Milano Fringe Festival rimane vivo: «Inizialmente il progetto era quello, ma non possiamo realizzarlo da soli noi di NoLo. Quest’anno allargandoci in alcune zone limitrofe abbiamo fatto il primo passo verso un Fringe più grande. Vogliamo che questo accada ma che non sia qualcosa calato dall’alto organizzato da un singolo ente. Meglio se piccoli enti legati al territorio organizzano il proprio Fringe Festival nella loro zona, messi insieme tutti questi piccoli Fringe possono dar vita al Milano Fringe Festival».

Info su nolofringe.com

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...