4.2 C
Milano
25. 01. 2022 17:47

Incendio alla Torre dei Moro, Sala: «Siamo pronti a sobbarcarci le spese»

Il primo cittadino promette di sostenere in qualunque modo gli inquilini sfollati del grattacielo milanese bruciato nel rogo di qualche giorno fa

Più letti

Il tragico incendio della Torre dei Moro è ancora negli occhi di tutti i milanesi. Al momento la priorità è assicurare agli sfollati una sistemazione. Proprio su questo tema il sindaco Sala ha incontrato questa mattina una delegazione degli inquilini del grattacielo milanese andato a fuoco.

Torre dei Moro, Sala: «Il primo punto è l’accoglienza immediata»

Elezioni comunali, Beppe Sala

L’incontro di questa mattinata tra il primo cittadino e gli inquilini della Torre dei Moro è durata all’incirca un’ora. «Il primo punto è quello della accoglienza immediata – ha spiegato Sala al termine  -. L’idea dei condomini è di concentrarsi tutti all’hotel Quark, che si trova a pochi metri dalla torre bruciata, stiamo parlando di 58 adulti e 14 bambini. Non era un hotel convenzionato con noi ma abbiamo fatto una convenzione ed il prezzo giornaliero è scontato. Su questo dovrebbe rispondere l’assicurazione altrimenti c’è la nostra disponibilità a sobbarcarci le spese per un periodo che definiremo».

Oltre alla convenzione con la struttura alberghiera, il Comune è pronto a mettere a disposizione 80 appartamenti che saranno visitabili da lunedì. «Sono appartamenti di Ers con un contratto di affitto del 30-40% in meno dello standard – ha spiegato il primo cittadino – poi va analizzata la situazione famiglia per famiglia. I 200 appartenenti sono vicini a dove sorge la Torre dei Moro».

 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...