Ricordando il Corriere dei Piccoli

Per festeggiare i 110 anni del Corriere dei Piccoli, prima rivista italiana dedicata ai fumetti nata nel 1908, WOW Spazio Fumetto (viale Campania 12) dedica una mostra esaustiva per raccontare la storia del giornale e dei suoi personaggi. Il materiale proveniente dall’archivio della Fondazione Franco Fossati è stato suddiviso in sezioni per scandire le varie fasi: i cambiamenti di formato, il breve cambio di nome a Giornale dei Piccoli a cavallo del 1945-1946, l’introduzione della copertina nel 1962, il radicale restyling del 1968, la “chiusura” più virtuale che reale del 1972, fino a quella definitiva del 1995.
Ogni ciclo è caratterizzato dai personaggi realizzati dai più importanti artisti italiani, icone come il signor Bonaventura, creato da Sergio Tofano nel 1917. Ci sono anche le tavole originali di Sor Pampurio disegnato da Carlo Bisi, Pier Cloruro de’ Lambicchi di Giovanni Manca, Marmittone di Bruno Angoletta, il Prode Anselmo di Mario Pompei, Bilbolbul di Attilio Mussino, Quadratino di Antonio Rubino e tanti altri collaboratori come Dino Buzzati, Mino Milani e Gianni Rodari. Oltre alle tavole sono esposti numerose edizioni compreso il primo numero originale del 1908 insieme agli ingrandimenti scenografici. La mostra resterà aperta da domani al 13 gennaio, dal martedì al venerdì, dalle 15.00 alle 19.00, sabato e domenica, dalle 15.00 alle 20.00. Info su museowow.it.