20.2 C
Milano
19. 05. 2022 08:30

Elezioni comunali: in Consiglio dal 1985, Riccardo De Corato non si ricandida

La lunga storia di chi entrò in Consiglio Comunale per la prima volta con il Movimento Sociale Italiano

Più letti

Riccardo De Corato ha ufficializzato il suo addio al Consiglio comunale di Milano dove è stato eletto per la prima volta nel 1985: a fine legislatura l’esponente di Fratelli d’Italia, che è anche assessore regionale alla Sicurezza, non si ricandiderà. Dopo Basilio Rizzo (che ha annunciato l’addio dopo 38 anni a Palazzo Marino), il Comune di Milano perde così il suo secondo ‘decano’.

Elezioni comunali, Riccardo De Corato non si ricandida

«Dopo molti anni di presenza in Consiglio Comunale di Milano – ha scritto in una lettera aperta De Corato – ho deciso di non ricandidarmi. L’assessorato alla Sicurezza di Regione Lombardia, che ho l’onore di presiedere grazie al grande consenso elettorale ricevuto, richiede infatti il mio impegno a tempo pieno ed, inoltre, ritengo giusto dare la possibilità ad altre persone, altrettante valide, che fin dall’inizio, come me, hanno fortemente creduto in Fratelli d’Italia di poter dare il proprio contributo per una Milano migliore e più vivibile per tutti i cittadini».

Era in carica in Consiglio Comunale dal 1985 

Riccardo De Corato, che a novembre compirà 70 anni, fu eletto consigliere comunale di Milano per la prima volta nel 1985, con il Movimento Sociale Italiano. E in Comune è rimasto (come consigliere o assessore) ininterrottamente fino al 2016. Eletto al Senato per tre mandati, dal 1994 al 2006, è stato anche vice sindaco di Milano dal 1997 al 2011.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...