1.6 C
Milano
03. 12. 2020 23:29

“Fai rumore” riempe d’emozione l’Arena di Verona deserta

Diodato, il vincitore dell'ultimo festival di Sanremo, si esibirà con la sua "Fai rumore" in un'Arena di Verona deserta ed illuminata con il tricolore

Più letti

Ecco il nuovo Dpcm. Conte: «Ulteriori restrizioni per scongiurare la terza ondata»

«Le misure sono adeguate al livello di pericolo sul territorio», ha così esordito Conte nella sua consueta conferenza stampa...

Milano, torna di nuovo la neve? I milanesi preparano guanti e cappello

Dopo la prima spolverata della giornata di ieri, potrebbe nella giornata di domani arrivare un'altra nevicata a Milano. Le previsioni. Le...

Bollettino regionale, triste record di morti nelle ultime 24 ore: Milano, +438

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.751, di cui 342 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (36.271...

La musica non si ferma, nonostante la cancellazione di un evento dopo l’altro. Ai tempi del coronavirus anche il classico appuntamento con l’Eurovision Song Contest è saltato. Tuttavia gli organizzatori hanno voluto trovare a tutti i costi un modo per celebrare la musica. Domani sera andrà in onda lo show “Europe Shine a Light”: tra i 41 cantanti presenti anche il vincitore del Festival Diodato che canterà la sua “Fai rumore” nella suggestiva cornice dell’arena di Verona completamente deserta.

Riconoscimento internazionale. La bellezza delle parole del testo di Diodato ha varcato i confini nazionali per essere apprezzata in tutto il Vecchio Continente. Ad accorgersene anche Jon Ola Sand, numero uno della commissione che super vede l’Eurovision Song Contest: «Diodato ha una ballad eccezionale e tocca non solo me e tutta l’Europa rendersi conto che canzoni come la sua vanno valorizzate e non si può perdere l’occasione per farla ascoltare a un pubblico vasto. Addirittura la sua potrebbe diventare un inno per la gente che la canta dai balconi e la canta come un qualcosa che possa aiutare. Fai rumore di Diodato ci ha ispirato per andare avanti e far rumore e creare qualcosa che possa essere qualcosa di diverso dall’Eurovision».

diodato arena verona

Lockdown song. È innegabile che in quest mesi “Fai rumore” sia divenuta ancor di più la canzone degli italiani. L’abbiamo vista cantare e suonare in tutte le salse: dai balconi fino alle centinaia di rivisitazioni social. Per Diodato la possibilità di poterla suonare in un luogo storico come l’Arena di Verona, la quale ha visto protagonisti negli anni i big della musica nazionale ed internazionale, è un’emozione difficile da descrivere. «Riaccendere le luci dell’Arena di Verona, di un tempio della musica mondiale, è stato un grande privilegio – ha raccontato il cantante -. Quando canti in un luogo storico, da solo, circondato da un silenzio che ti respira intorno, senti risuonare la tua voce, la senti ritornare dopo aver compiuto un viaggio temporale, con un bagaglio diverso e hai davvero la sensazione di essere in un tempo sospeso».

L’esibizione. L’ Arena di Verona completamente vuota sarà illuminata con i colori della bandiera italiana che pervaderanno le gradinate. Durante la trasmissione, collegati dai vari punti d’Europa, si esibiranno i 41 artisti cantando un estratto delle canzoni vincitrici dei festival nazionali. A seguire canteranno la common song “Love shine a light”, che vinse l’Eurovision nel 1997.

Diodato non si esibirà solo con la sua “Fai Rumore”. «Farò anche un tributo a Domenico Modugno – ha annunciato il vincitore di Sanremo – che 62 anni fa arrivò terzo in Olanda con la sua “Nel blu dipinto di blu”. Mi sembra doveroso per chi come me fa questo mestiere anche grazie a tutto ciò che Modugno ci ha insegnato».

Per chi volesse essere ammaliato ancora una volta dalle note di “Fai Rumore” potrà seguire  la diretta su Rai 1 domani sera a partire dalle 20,40.

In breve

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto...

Milano, torna di nuovo la neve? I milanesi preparano guanti e cappello

Dopo la prima spolverata della giornata di ieri, potrebbe nella giornata di domani arrivare un'altra nevicata a Milano. Le previsioni. Le previsioni meteo evidenziano una perturbazione...

Bollettino regionale, triste record di morti nelle ultime 24 ore: Milano, +438

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.751, di cui 342 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (36.271 oggi) e positivi che sale...

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto abbiamo sperimentato da nove mesi...

“Aquile randagie”, un documentario per ricordare il gruppo ribelle di scout milanesi

Nel gennaio 1927 Mussolini decretò lo scioglimento dei reparti scout, affidando la disciplina muscolare dei giovani italiani all'Opera Barilla. Un gruppo di scout tutto...

Potrebbe interessarti