-3 C
Milano
19. 01. 2021 06:01

Fontana: «La volontà di rilancio ci farà uscire anche dalla crisi economica»

Fontana parla del futuro dell'economia lombarda: le dichiarazioni

Più letti

A Milano iniziano a fioccare le multe dopo la fronda dei ristoratori di #ioapro

I titolari e i clienti che hanno infranto le regole lo scorso venerdì aderendo alla campagna #ioapro non la...

Fontana: «Tra stasera e domani il ricorso. Sono convinto che la Lombardia sia arancione»

Il governatore Fontana torna ad attaccare il governo sulla questione zona rossa. «I nostri avvocati hanno predisposto il ricorso...

Prese in ostaggio una guardia giurata nel Duomo: l’esito della perizia psichiatrica

Mahmoud Elhosary, il 26enne che quest'estate, il 12 agosto scorso, fece irruzione al Duomo prendendo in ostaggio una guardia...

Il presidente Fontana è intervenuto agli Stati Generali dell’Ingegneria, evento promosso dall’ordine degli ingegneri della provincia di Milano. Ha colto l’occasione per parlare dell’attuale situazione economica in Lombardia e delle prospettive future.

Le dichiarazioni.  «Sono convinto che presto usciremo anche da questa seconda ondata e che questa volontà di rilanciare – ha dichiarato il governatore -, soprattutto la nostra economia, sarà altrettanto forte, sicuramente ci darà la possibilità di uscire anche dall’emergenza economica».

Ha parlato anche del Recovery Fund e su come verranno investite le risorse che arriveranno in Lombardia dall’Europa. «Ha già predisposto una serie di proposte per 35 miliardi, che è la quota che è stata assegnata alla Regione Lombardia, sulla quale può esprimere un proprio parere – ha sottolineato Fontana -. Sono proposte che vanno nella direzione dei principi stabiliti e voluti dalla Unione Europea: digitalizzazione, transizione verde, rigenerazione ed attrattività . Sono tutti indirizzi voluti dall’Europa ma anche indirizzi che la nostra regione vuole fare propri per cercare di guardare al futuro con lo stesso entusiasmo e con la stessa volontà che i nostri imprenditori hanno dimostrato dopo la prima ondata epidemica».

In breve

Scuola, non solo i licei: zaini e striscioni contro la DAD anche alle medie

Zona rossa significa che gli studenti di seconda e terza media da oggi tornano a fare didattica a distanza....

Potrebbe interessarti