31.4 C
Milano
02. 07. 2022 15:53

Accoglienza dei rifugiati: Milano trova altri 200 posti 

Sono già 160 gli afghani presenti sul territorio

Più letti

La Giunta del Comune di Milano ha approvato la procedura del Ministero dell’Interno trovando altri 200 posti per l’accoglienza dei rifugiati. È lo stesso Palazzo Marino ad annunciarlo, con una nota ufficiale.

Accoglienza dei rifugiati, a Milano ne arriveranno altri 200

Il Comune amplia dunque la sua rete di accoglienza dei rifugiati, soprattutto per far fronte all’esigenza di integrazione dei profughi afghani arrivati nel nostro Paese dopo il ritorno al potere dei talebani. La chiave di volta è avvenuta nel corso dell’ultima Giunta comunale, che con una delibera ha deciso di aderire alla procedura di ampliamento dei posti nel Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI) avviata dal Ministero dell’Interno il 12 ottobre scorso. Al momento è solo un’adesione, ma se l’iter burocratico dovesse andare a buon fine, il Comune si adopererà per ospitare altre 200 persone, che si andranno ad aggiungere eventualmente alle 757 già in loco e già  attualmente finanziate (400 per i minori stranieri non accompagnati, 342 per gli ordinari e 15 per chi ha disagi mentali o sanitari).

A Milano sono già presenti 160 afghani

Sono circa 160 i cittadini afghani attualmente presenti sul territorio metropolitano, ospiti di strutture di prima accoglienza del Comune di Milano o convenzionate con la Prefettura: «Tutti hanno già svolto il colloquio di audizione presso la Commissione Territoriale per il Riconoscimento dello Status di Rifugiato di Milano con esito positivo e stanno ritirando i relativi permessi di soggiorno – si legge nella nota diffusa da Palazzo Marino – I posti messi a disposizione verranno quindi utilizzati per proseguire questo percorso e, inoltre, per far fronte alle crescenti richieste di accoglienza di rifugiati di altre nazionalità».

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...