14 C
Milano
28. 09. 2022 02:10

Blocco auto a Milano nel 2022: i veicoli che possono circolare in città

Cambiano le regole, ora anche le ibride dovranno pagare il ticket per Area C e ZTL

Più letti

Il blocco auto a Milano nel 2022 sta mettendo in difficoltà un po’ tutti, ecco tra Area C e Area B chi può entrare in città. Già, perché dall’1 ottobre 2022 cambierà tutto o, perlomeno, salvo nuove deroghe che al momento non sembrano potersi paventare all’orizzonte, buona parte della viabilità cittadina.

Blocco auto a Milano nel 2022, le auto ibride non entreranno più tutte gratis

La prima cosa da sapere circa il blocco auto a Milano nel 2022 è che le auto ibride non entreranno più tutte gratis. Già perché sia l’Area C che la ZTL del centro di Milano cambieranno: già oggi queste due zone della città prevedono restrizioni di accesso per alcune tipologie di veicoli, ma dall’1 ottobre 2022 anche i veicoli ibridi, che ad oggi non pagavano nessuna quota di ingresso, saranno invece costretti al pagamento del ticket se da libretto risultano emissioni di CO2 maggiori di 100 grammi per chilometro. 5 euro di ingresso, che diventano due per i residenti dopo i 40 accessi gratuiti previsti. Niente da fare neanche per chi possiede una vettura Gpl o alimentata a metano che abbia emissioni inferiori: l’esenzione vale esclusivamente per le ibride. 

Area B

Quali Euro non possono circolare a Milano?

Ecco, nel dettaglio, l’elenco di tutte le disposizioni attive nel comune di Milano, come riferito dal sito dell’Aci locale. L’Area C è attiva nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì (feriali) dalle 7.30 alle 19.30, mentre i giovedì (feriali) dalle 7.30 alle 18. Chi entra in Area C deve pagare un ticket del costo di 5 euro, da corrispondere entro la mezzanotte del giorno successivo all’ingresso. È possibile anche regolarizzarsi successivamente, ma pagando 15 euro, entro il settimo giorno dall’avvenuto ingresso. Sono attive varie agevolazioni: per residenti, veicoli di servizio o per chi parcheggia in autorimesse convenzionate. Hanno divieto di accesso e di transito i veicoli diesel Euro 0, 1, 2 e 3 senza filtro anti particolato, quelli benzina Euro 0 e quelli di lunghezza superiore a 7,5m. A Milano, come in buona parte di tutta la Lombardia, ci sono limitazioni al traffico privato dal 15 ottobre al 15 aprile, per i veicoli più inquinanti che sono stati individuati in: veicoli a benzina di categoria Euro 0 e veicoli a gasolio di categoria Euro 0, Euro 1 ed Euro 2. Tale limitazione è valida dalle 7,30 alle 19,30 dei giorni feriali. Possono invece circolare i veicoli a benzina Euro 0, se hanno la doppia alimentazione (benzina–gpl oppure benzina–metano).

area c milano

Che cos’è MoVe-In e come aderire per evitare il blocco auto a Milano nel 2022

Le limitazioni per i veicoli Euro 4 diesel saranno attive nel semestre invernale, dal 1° ottobre al 31 marzo. Per i veicoli Euro 4 diesel che aderiscono al servizio MoVe-In, le limitazioni permanenti sono estese a tutto l’anno, al fine di consentirne il monitoraggio delle percorrenze in modo continuativo in relazione al rispetto delle soglie annuali assegnate. Ma quanti chilometri si possono fare? Vengono confermate le soglie chilometriche Move-In per i veicoli Euro 4 diesel pari a 8.000 km/anno per i veicoli di categoria M1, veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti, e M2, veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere, e 10.000 km/anno per i veicoli di categoria N1, N2, N3, trasporto merci, e M3, veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere e con una massa oltre le 5 tonnellate. Per quanto riguarda Area B, le soglie chilometriche annuali per i nuovi veicoli limitati dal 1° ottobre 2022, sono pari a 2mila km per i veicoli Euro 5 diesel, 1.800 km per i veicoli Euro 4 diesel, ma fanno parte della soglia chilometrica totale, e 600 km per i veicoli Euro 2 benzina.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...