8 C
Milano
27. 02. 2024 18:34

Boulevard a Milano da Loreto ai Navigli: il nuovo progetto incanta la città

L'idea di un nuovo boulevard a Milano piace a tutti: ecco in cosa consiste il progetto

Più letti

Un lungo e bellissimo boulevard a Milano: è questo il nuovo e interessante progetto che potremmo presto vedere realizzato nella nostra città. Esso andrà, per la precisione, da Piazzale Loreto fino alla zona dei Navigli. Un modo per dare più verde al capoluogo lombardo e, al tempo stesso, creare un’atmosfera romantica e “parigina”.

Boulevard a Milano: il percorso che seguirà

L’idea di creare un boulevard a Milano era nell’aria già da tempo, ma adesso le cose sembrano essere molto più concrete rispetto a prima. Così il Comune sta pensando di dare, una volta per tutte, il via libera ai lavori per rendere alcune aree della città più verdi (e ancora più ciclabili).

 boulevard a Milano

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Il percorso che dovrebbe compiere questo boulevard a Milano va dalla zona di piazza Argentina fino al Naviglio Pavese. Per la precisione:

  • piazza Argentina
  • via Monteverdi
  • piazzale Bacone
  • via Eustachi
  • via Castel Morrone
  • via Fratelli Bronzetti
  • Via Cadore
  • via Tiraboschi
  • via Lazzaro Papi
  • piazza Bruno Buozzi
  • via Piacenza

E ancora:

  • via Giulio Romano
  • via Bellezza
  • viale Bach
  • via Sarfatti
  • via Tabacchi
  • via Pavia

Boulevard a Milano, la decisione della giunta arriva oggi

La decisione a proposito del boulevard a Milano è arrivata oggi, giovedì 2 febbraio 2023, dopo che la Giunta ha deciso di riqualificare queste strade e ridare bellezza al quadrante cittadino. L’occasione è stata il “bando B.i.c.i.” (che sta per Bloomberg Initiative for Cycling Infrastructure). Si tratta di un concorso volto a finanziare progetti per migliorare la ciclabilità urbana nel capoluogo lombardo.

L’obiettivo è uno: dare un nuovo valore a questi 6 km di percorso e rendere le vie più agevoli per chi gira la città in bicicletta. A ringraziare saranno bambini, ma anche studenti e lavoratori che ogni giorno scelgono questo metodo sostenibile per spostarsi. Tanti sono quindi i requisiti e i buoni propositi legati al nuovo progetto.

Dubbi e perplessità

Se da una parte ci sono diversi entusiasmi riguardanti il boulevard a Milano, dall’altra sono diverse le persone che hanno sollevato dubbi e criticità sul progetto. Un progetto talmente importante e maestoso da coinvolgere migliaia di cittadini. C’è dunque chi è d’accordo e chi, al contrario, non lo è affatto.

La prima critica che viene mossa riguarda la circolazione in macchina e, a questo proposito, com’è ormai noto, sono diverse le persone che decidono di spostarsi in città in questo modo (e che quindi dovrebbero fare i conti con diversi disagi, rallentamenti e impedimenti di vario tipo).

Una seconda perplessità riguarda la cifra: per riqualificare un tratto di strada così lungo sono necessari diversi chilometri. Chilometri che qui però non sono così tanti. Per non parlare del fatto che c’è sempre la paura del “parcheggio selvaggio” in aree destinate alla circolazione delle biciclette, dei monopattini e anche delle aree pedonali.

A questo proposito potrebbe essere installato qualche paletto per dissuadere gli automobilisti ad entrare in zone non consentite e a parcheggiare dove non è permesso. Basterà questo per evitare lamentele ed effrazioni? Lo scopriremo presto.

Tutto ormai sembra essere pronto per il boulevard a Milano che, stando al progetto, dovrebbe andare dalla storica zona di piazzale Loreto, fino a quella frequentatissima e amata dai giovani (e non solo) dei Navigli.

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A