14 C
Milano
28. 09. 2022 02:46

Comune di Milano: la mobilità passa in mano ai cittadini

Nasce la Consulta, pensate sia una scelta saggia o solo una perdita di tempo?

Più letti

Il Comune di Milano ha nominato i componenti della Consulta cittadina per la Mobilità attiva e per l’Accessibilità. L’organo è nato con lo scopo di avere un confronto continuo con le associazioni per programmare gli interventi per favorire gli spostamenti urbani con modalità e mezzi alternativi ai veicoli a motore.

Comune di Milano, ecco la consulta cittadina per la Mobilità attiva e per l’Accessibilità

La mobilità rappresenta, a Milano come in ogni ambito urbano, uno dei principali fattori che incidono sulla qualità ambientale, sui tempi di spostamento, sull’uso e sulla qualità dello spazio pubblico. La Consulta, che rimarrà in carica quattro anni, è stata istituita proprio per avviare un dialogo costante con i portatori di interesse in materia e con i soggetti che si occupano di mobilità in ambito cittadino e metropolitano. Come previsto dalla delibera istitutiva sono stati nominati 14 componenti, mentre la nomina del quindicesimo avverrà successivamente, dopo l’individuazione dello stesso da parte della costituenda Consulta per le persone con disabilità.

mobilita ciclabile
mobilita ciclabile

Tutti i nomi dei 14 coinvolti nella consulta 

Per statuto le consulte si riuniscono in via ordinaria ogni tre mesi, ma posso essere chiamate in via straordinaria su temi e questioni specifiche qualora l’Amministrazione lo ritenesse necessario, oppure su richiesta della metà più uno dei suoi membri. Questi i nomi dei componenti nominati: 

  • Angelo Lisco di Milano Bicycle Coalition Associazione sportiva Dilettantistica
  • Guia Maria Biscaro di FIAB Milano Ciclobby Onlus
  • Chiara Maria Lorenzin di Cittadini per l’Aria
  • Simone Mangiafico di Assomobilità
  • Luigi Felice Vidali di Federazione ciclistica Italiana – Comitato Provinciale di Milano
  • Simone Enrico Maria Pantalei di Genitori Antismog, Laura Arcara di Massa Marmocchi – In bici a scuola
  • Patrizia Airaghi di Comitato di Quartiere Isola
  • Daniele D’Aquila di Comitato Velodromo Vigorelli Associazione Sportiva Dilettantistica
  • Matia Bonato di Assobici
  • Federico Del Prete di Legambici – Legambiente per la mobilità attiva e la ciclabilità
  • Elisabetta Pagani di Associazione Via Padova Viva
  • Alessia Nastro di A.T.L.H.A. Associazione per il tempo libero degli handicappati
  • Maurizio Attanasi di Genitori Tosti in tutti i posti

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...