22.7 C
Milano
20. 07. 2024 01:24

Concerti a Milano, la rivolta dei Municipi dopo un’estate di disagi: «Il Comune studi un piano adeguato»

Anche in piazza Duomo problemi gravi di viabilità, chiesta una migliore regolamentazione

Più letti

Auto in sosta selvaggia anche sulle aree verdi, viabilità in tilt per il troppo traffico e inquinamento acustico, con cittadini che hanno raccontato anche di vetri rotti per i decibel elevati. Sono i disagi raccontati dai presidenti dei Municipi 7 e 8 durante i concerti a Milano, che si tengono in particolare nelle due sedi dell’Ippodromo Galoppo e La Maura e, in parte minore, allo stadio di San Siro.

Concerti a Milano, la richiesta dei Municipi a Palazzo Marino

La richiesta al Comune da parte dei presidenti è quella di mettere in campo un piano adeguato per regolamentare i concerti del periodo estivo. Non basta, secondo loro, la delibera messa in campo dall’amministrazione che prevede per il prossimo anno complessivamente non più di 34 eventi. «Nel 2023 la situazione è peggiorata – ha spiegato la presidente del Municipio 8 Giulia Pelucchi -, con numero di concerti elevato e testimonianze di auto in sosta selvaggia anche su aree verdi, in termini di viabilità e di inquinamento acustico con anziani venuti nel mio ufficio a riferire che in un caso si è rotto un vetro della finestra a causa dei decibel».

concerti a milano

Troppi concerti a Milano nello stesso giorno

«La delibera proposta dal Comune non la riteniamo soddisfacente – prosegue Pelucchi – perché fissare un numero massimo di concerti non è sufficiente se non è previsto un piano adeguato di mobilità e parcheggi». Inoltre la richiesta è quella di non realizzare concerti lo stesso giorno nei tre diversi siti, «quando c’è un evento in un sito vogliamo che non ci possa essere negli altri – ha aggiunto -. Non siamo contro eventi e concerti, ma dall’ oggi al domani si sono utilizzati dei siti senza una organizzazione adatta».

Concerti a Milano, problema viabilità in piazza Duomo

Il problema concerti si pone anche per il centro città e in particolare per piazza Duomo per il presidente del Municipio 1 Mattia Abdu. Durante questi eventi «ci sono problemi gravi alla viabilità, al concerto di Fedez credo che ci abbiamo messo mezz’ora a uscire dagli uffici del Municipio per prendere la metro – ha detto -. E come noi ci sono tante persone che lavorano negli uffici, contesto la visione che tutto deve stare in piazza Duomo che è una piazza chiusa e che ha limiti definiti. Va più regolamentata la situazione».

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...