9.6 C
Milano
21. 04. 2024 23:02

La statua del Cristo Redentore di nuovo in largo Augusto dopo 7 anni di cantieri per la M4: a giugno l’inaugurazione

A 20 metri d'altezza due viti bullonate non hanno retto costringendo il Cristo a tornare giù temporaneamente prima di essere rialzato con successo

Più letti

Nel cuore di Milano, l’imponente statua del Cristo Redentore è tornata a dominare il panorama urbano, presidiando con maestosità quello che fu l’antico sito della Porta Tosa, oggi noto come largo Augusto.

Il Cristo redentore
Il Cristo redentore

Problemi ad issare la statua del Redentore in largo Augusto

Nel corso di una delicata operazione, l’imbragatura si è stretta attorno al busto del Redentore, alzandolo sopra il traffico e gli edifici circostanti, per poi posizionarlo sulla colonna del Verziere, recentemente restaurata. Tuttavia, a oltre 20 metri d’altezza, due viti bullonate non hanno retto, costringendo la statua a tornare giù temporaneamente prima di essere rialzata con successo qualche ora dopo, seguita dalla sua iconica croce.

Statua cristo redentore
Statua cristo redentore

Dopo sette anni di lavori per la M4 il Cristo Redentore torna a dominare Milano

Questo evento segna il ritorno del Cristo Redentore a presidiare un luogo ricco di storia e significato religioso. Sette anni dopo l’inizio dei lavori per la costruzione della linea metropolitana M4, la statua torna a dominare uno degli antichi ingressi della città, una delle “croci” volute da san Carlo Borromeo nel XVI secolo per consentire ai cittadini di partecipare alle celebrazioni religiose durante epidemie e quarantene.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Il completamento e l’inaugurazione di largo Augusto a giugno

Questa operazione, oltre a rappresentare un momento simbolico, segna anche un passo importante verso il completamento dei lavori nella zona di largo Augusto, con la piazza prevista per essere completata entro giugno e l‘apertura dell’intera tratta della M4 fino a San Cristoforo prevista per l’autunno. Il riposizionamento del Cristo Redentore su largo Augusto non è solo un evento di carattere tecnico, ma anche un momento di profonda importanza simbolica per la città, che riafferma la sua identità storica e spirituale mentre guarda al futuro con fiducia e speranza.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...