festival del disegno

Tutto pronto al Castello Sforzesco per la quarta edizione del Festival del Disegno, a cura di Fabriano, in programma domani e domenica. Sarà ancora una due giorni di attività e laboratori gratuiti dedicati a un pubblico di tutte le età, quest’anno nel segno di Leonardo.

 

Il Genio. Nell’anno delle celebrazioni del cinquecentenario della morte di Leonardo, grazie alla collaborazione con il Comune di Milano, il Festival del Disegno prende ispirazione dal talento di Leonardo disegnatore, artista, decoratore, capace di cogliere i diversi aspetti della natura e trasformarli in meravigliosi segni grafici, immagini e progetti per comprendere e spiegare gli infiniti campi del sapere, dall’astronomia all’architettura, dall’anatomia alla botanica alle scienze.

Gli ospiti. Tra i maestri presenti ci saranno James Clough, Angelo Gorlini, Piero Guerriero, Giulia Orecchia, Paolo Bordino (Pao), Fabio Persico, Massimo Polello, Emanuela Pulvirenti, Angelo Ruta, Silvano Scolari, Daniel Tummolillo e la partecipazione straordinaria del gruppo Urban Scketchers. Con loro si potrà fare pratica oppure seguire lezioni ad hoc.

E ancora: laboratori a ciclo continuo in cui si può completare con la fantasia le opere d’arte di grandi artisti del passato, lavorare con le tecniche di piegatura della carta per costruire aerei e girandole, provare la sensazione di disegnare come Leonardo con la penna d’oca, stupirsi con i disegni d’acqua, contribuire a un grande disegno collettivo lungo un grande rotolone di carta e liberare la creatività nel muro dei colori.

Obiettivo finale: riavvicinare tutti al mondo del disegno per divertirsi, disconnettersi e rilassarsi attraverso il piacere semplice di un gesto che unisce cervello, cuore, occhi, mano con una matita e un foglio di carta. Per info fabriano.com/festivaldisegno.


www.mitomorrow.it