27.6 C
Milano
27. 06. 2022 10:37

Fridays for Future: perquisizioni a Milano su richiesta di Gazprom

Gazprom contro gli arrivisti milanesi

Più letti

Perquisizioni nella sede milanese di Fridays for Future, partite su richiesta di Gazprom. Alle 6:30 di questa mattina i carabinieri sono entrati a casa di tre attivisti perquisendole e sequestrando loro telefonini e abiti. La denuncia dell’accaduto è stata comunicata dalla stessa organizzazione milanese, la quale ha specificato che lo scopo era “… intimidire coloro che da anni portano avanti le lotte ecologiste per salvaguardare l’ambiente ed il futuro del pianeta”.

Fridays for Future, perquisizione su richiesta di Gazprom

La perquisizione si è svolta su richiesta di Gazprom che ha fatto partire un’indagine nei confronti degli attivisti. A questo viene contestata un’azione alla sede di Gazprom, multinazionale del gas russo, inserita nel lancio dello Sciopero Globale per il Clima del 25 Marzo, uno sciopero che ha visto la partecipazione di migliaia di giovani preoccupati per il proprio futuro, che vedono nelle multinazionali dell’energia una minaccia per la pace, il pianeta e la sopravvivenza di tutte le specie viventi.

Chi é Gazprom

Gazprom é la terza compagnia per emissioni di gas climalteranti al mondo, e la principale beneficiaria dell’importazione europea di gas e petrolio russo. In questi mesi il suo ruolo è centrale all’interno della guerra apertasi in Europa.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...