8.2 C
Milano
21. 02. 2024 01:41

Milano, una panchina viola per l’epilessia inaugurata all’Ospedale Niguarda

Il simbolo per sensibilizzare l'opinione pubblica è stato mostrato al mondo oggi 12 febbraio in occasione della Giornata Internazionale dell’Epilessia

Più letti

In occasione della Giornata Internazionale dell’Epilessia, celebrata in tutto il mondo oggi 12 febbraio, l’Ospedale Niguarda di Milano ha inaugurato la sua nuova Panchina Viola. Il colore viola, simbolo di questa giornata, è stato scelto per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla patologia e promuovere la consapevolezza collettiva.

Ospedale niguarda
Ospedale Niguarda

Metti in panchina l’epilessia

La realizzazione della panchina è stata possibile grazie alla collaborazione tra l’Ospedale Niguarda, la Regione Lombardia e la LICE (Lega Italiana Contro l’Epilessia), la quale ha lanciato il tema “Metti in panchina l’epilessia” per questa edizione della giornata.

Una panchina viola per l’epilessia, l’1% della popolazione ne è colpita

L’obiettivo principale di questa iniziativa (la panchina viola) è combattere lo stigma ancora presente intorno all’epilessia, una malattia neurologica che affligge circa l’1% della popolazione mondiale. Nonostante la sua diffusione, l’epilessia è spesso oggetto di pregiudizi e disinformazione. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’epilessia è considerata una “malattia sociale” a causa del suo impatto sulla vita dei pazienti e delle loro famiglie. In Italia, si stima che siano circa 600 mila le persone colpite da questa condizione, mentre nel mondo superano i 50 milioni.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Una panchina viola per la lotta contro l’epilessia

L’inaugurazione della panchina viola all’Ospedale Niguarda rappresenta un passo importante nella lotta contro l’epilessia e nell’educazione della società su questa importante patologia neurologica. Data la complessità della malattia e delle sue varie forme, è fondamentale rivolgersi a Centri specialistici e esperti per una diagnosi accurata e un trattamento adeguato. Il Centro Munari Chirurgia dell’Epilessia e del Parkinson dell’Ospedale Niguarda, diretto dal dottor Francesco Cardinale, è uno di questi punti di riferimento.

Il Centro si occupa del trattamento chirurgico, riservato a casi selezionati, di pazienti con epilessia di tutte le età. Con circa 170 interventi all’anno, l’Ospedale Niguarda è leader in Italia nel campo della chirurgia dell’epilessia, con oltre il 30% dei casi trattati che riguardano bambini e ragazzi sotto i 18 anni.

In breve

FantaMunicipio #20: una città più a suon di musica

La notizia della settimana per la città riguarda senza dubbio la musica e la presentazione, effettuata nel corso di...
A2A
A2A