14.8 C
Milano
13. 06. 2024 03:17

Milano terza città più inquinata al mondo? Sala smentisce: «Fake news». Il video

«Devo accettare di buttare via una parte significativa del proprio tempo per combattere fake news generate da chi ha interesse a generarle»

Più letti

Lo scorso 21 marzo si è parlato di «Milano terza città più inquinata al mondo», a seguito della pubblicazione di una classifica di IqAir, società specializzata nella protezione contro gli inquinanti atmosferici, nello sviluppo di prodotti per il monitoraggio della qualità dell’aria e la pulizia della stessa. Una notizia che ha fatto il giro del web ed è stata rilanciata da molti giornali, locali e non. Una notizia che oggi, a distanza di 10 giorni, il sindaco Beppe Sala ha commentato e ha additato come vera e propria «fake news».

smog a milano, Milano terza città più inquinata al mondo
Smog a Milano, Milano terza città più inquinata al mondo

Milano terza città più inquinata al mondo: il commento del sindaco

«Non sto sostenendo che l’aria a Milano non sia altamente contaminata da polveri sottili, anzi – ha commentato in un video postato sui social il sindaco della città Beppe Sala – altrimenti perché mi dovrei battere come sto facendo per ridurre il traffico attuando misure che possono essere, e lo sono, estremamente divisive? Il punto è però che la rappresentazione della realtà sia affidata a dati scientificamente testati e non a dati non verificati».

A proposito della classifica che vedeva Milano terza città più inquinata al mondo, il primo cittadino ha citato il giornale Wired che «è tornato smontando una notizia che, come dimostra il settimanale, bastava verificare proprio sul sito in questione». Sul sito infatti il 24 marzo il capoluogo lombardo si trovava alla sessantunesima posizione, mentre nel ranking 2017-2022, ha spiegato ancora Sala, non era neanche tra le 500 città più inquinate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mi-Tomorrow (@mi_tomorrow)

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

«La classifica non è tenuta al rispetto del dato scientifico come sarebbe tenuta a fare un’organizzazione inter governativa. Per questo i dati diffusi non sono rilevanti quanto quelli diffusi da autorità indipendenti ed enti terzi tecnici», ha continuato parlando di Milano terza città più inquinata al mondo.

E infine ha concluso il suo video su Instagram con un commento ben preciso: «Oggi più che mai il lavoro del sindaco è uno dei più difficili, rimane il fatto che chi svolge funzioni come la mia deve accettare di buttare via una parte significativa del proprio tempo per combattere fake news generate da chi ha interesse a generarle e spesso rilanciate da organi di informazione senza alcuna verifiche e poi diffuse in rete con un semplice click».

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...