20.3 C
Milano
05. 06. 2023 14:49

Trasporto pubblico a Milano nella top 20 dei migliori al mondo: premiati i mezzi meneghini

L'assessora alla Mobilità del Comune di Milano Arianna Censi: «Vedere la nostra Milano davanti a città come Chicago, Barcellona, Madrid, Buenos Aires e Los Angeles, è davvero una soddisfazione e un riconoscimento al lavoro fatto negli ultimi anni»

Più letti

L’Oliver Wyman Forum e l’università californiana Berkeley premiano il trasporto pubblico a Milano: i mezzi meneghini conquistano un posto tra i 20 migliori di tutto il mondo. Il capoluogo lombardo inoltre è l’unica città italiana presente in tutta la classifica. Secondo gli esperti che hanno stilato questa lista, i tram, gli autobus e le metropolitane milanesi sono veloci ed efficienti.

Trasporto pubblico a Milano tra i migliori al mondo

A dire la verità, nella classifica generale, il capoluogo lombardo è al trentunesimo posto, ma per quanto riguarda i mezzi pubblici conquista la diciottesima posizione. Tre sono gli elementi principali che sono stati presi in considerazione per stilare la lista: il volume del traffico in città, la densità della rete e la qualità dell’ intera infrastruttura. A questi sono stati poi aggiunti i numerosi snodi del trasporto pubblico a Milano e le stazioni di parcheggio suburbane.

Una e non affatto da sottovalutare è la nota dolente: le infrastrutture per la ricarica dei mezzi elettrici non sono ancora così diffuse a Milano, soprattutto se paragonate con i numeri presenti invece nelle altre grandi città europee. Ottimo risultato dunque per il trasporto pubblico a Milano, ma non si può dire lo stesso della diffusione dell’utilizzo dei mezzi elettrici.

sciopero atm 27 gennaio mezzi pubblici a Milano metro m1 fino a Monza, Trasporto pubblico a Milano
Trasporto pubblico a Milano

Il commento dell’assessora Censi sul trasporto pubblico a Milano

«Milano è nella Top20 mondiale del trasporto pubblico, ed è l’unica città italiana tra le prime 60 classificate», commenta subito l’assessora alla Mobilità del Comune di Milano Arianna Censi. «Si tratta di una ricerca condotta considerando 3 parametri: volume del traffico, densità della rete, qualità dell’infrastruttura. E io aggiungo anche l’informazione del prezzo dell’abbonamento annuale, un parametro importante per le persone, che migliorerebbe notevolmente la nostra posizione, dato che dopo Mosca, Milano ha il costo più basso tra tutte le città».

«Ci sono certamente margini di miglioramento, e stiamo cercando di migliorare nonostante le molte difficoltà che conosciamo bene – fondi ogni anno più bassi, inflazione, costo dell’energia triplicato -, ma vedere la nostra Milano davanti a città come Chicago, Barcellona, Madrid, Buenos Aires, Montreal, Toronto e Los Angeles, per citarne alcune tra le più popolari, è davvero una soddisfazione e un riconoscimento al lavoro fatto dalla nostra città negli ultimi anni», conclude infine.

In breve

FantaMunicipio #34: troppo degrado, raccolta firme

Il degrado è protagonista da tempo. Nella settimana in cui infuriano le polemiche a seguito del violento pestaggio da...
A2A
A2A