3.7 C
Milano
21. 01. 2022 00:12

Milano veste Praga: il grande murales di Czech Tourism ora ha un nome

La grande opera di street art apparsa in via Morosini il 13 luglio scorso aveva visto la luce senza avere un nome. Un concorso ha scelto il vincitore

Più letti

Il grande murale voluto dalla Repubblica Ceca nel capoluogo lombardo ora ha un nome: Milano veste Praga. La grande opera di street art apparsa in via Morosini il 13 luglio scorso aveva visto la luce senza avere un nome. Contestualmente al taglio del nastro era stata quindi lanciata la sfida: lo speciale concorso “Milano ha un nuovo murale, dagli un nome”, indetto da Czech Tourism. In palio, un weekend a Praga per due persone, vinto dalla milanese Monica Frigento ideatrice dell’appellativo che più ha colpito l’Ente per il Turismo Ceco.

Milano veste Praga, un nome che evoca una Praga up-to-date

Il progetto è stato elaborato da Czech Tourism durante il lockdown. I tratti dominanti sono quelli dell’Art Nouveau di Mucha, nelle forme seducenti della principessa Libuse. Come spiegato da Czech Tourism, «È il predominante trait d’union tra il profilo rinascimentale e inconfondibile del Museo Nazionale di Praga, delineato sullo sfondo e i simboli, posti in primo piano, della città attuale, moderna e vivace, perfetta per le famiglie e per la generazione Z».

Dallo scorso luglio, il gigantesco murale affacciato sul Giardino delle Culture di via Morosini fa bella mostra di sé e del tratto caratteristico degli artisti romani Solo e Diamond, che hanno interpretato il desiderio di fissare sulla parete i colori e le seduzioni della terra ceca. «Ad ammiccare ai milanesi, a tinte vivacissime, è una Praga up-to-date, giovane, inventiva, urban, alternativa, incontenibile e sempre diversa, che meritava un titolo altrettanto creativo e geniale».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...