23.2 C
Milano
16. 05. 2022 23:48

Il ministro Bianchi alla Triennale: «Ora investiamo nella scuola»

Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi stamattina alla Triennale di Milano per parlare degli investimenti del Governo nella scuola

Più letti

La pandemia ha mostrato l’importanza di quello che c’è, quando non c’è: esempio lampante è la scuola. L’impossibilità di presenziare in diretta, sperimentando nuove forme di didattica a distanza, ha messo a nudo tutte le difficoltà del sistema scolastico italiano, portando a galla la sua importanza. Di questo e molto altro si è discusso oggi alla Triennale di Milano con il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in occasione della presentazione delle linee guida del progetto “Futura. Progettare, costruire e abitare la scuola”.

Il ministro Bianchi alla Triennale: gli investimenti del Governo nella scuola

Le linee del progetto, articolate in un decalogo, sono il frutto del lavoro di alcuni architetti, che si sono confrontati insieme a pedagogisti ed esperti della scuola, all’interno di un gruppo di lavoro voluto e istituito dal ministero. Tra le professionalità che hanno elaborato il documento, anche l’architetto milanese Stefano Boeri, presidente della Triennale dal 2018.  «Uno straordinario lavoro – ha commentato il ministro Bianchi – per mettere in pratica quello che molte sperimentazioni hanno già fatto: una scuola sostenibile, aperta, integrata nel territorio che serva come punto di riferimento anche nel pomeriggio».

ministro bianchi

Grazie ai fondi del PNRR verranno costruiti o rinnovati 195 istituti che rispondono a dieci caratteristiche della scuola del futuro: qualità, basso consumo, sostenibilità, accoglienza, spazi aperti e orientati alla co-progettazione, flessibilità, coinvolgimento corporeo, attrezzature funzionali, tecnologie e connettività. Entro questa settimana, ha spiegato il ministro Bianchi saranno pubblicate le aree dove verranno costruite le nuove scuole previste dal bando, che si ispireranno alle linee guida, ed entro la fine del mese partirà il concorso di progettazione. Ulteriori 370 milioni verranno impiegati per riprogettare architetture, spazi e arredi degli edifici scolastici previsti dal Pnrr.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...