3.1 C
Milano
07. 12. 2022 10:47

Multe con autovelox a Milano: il record è di viale Fulvio Testi, la grafica

La mappa delle strade più colpite, la media è di una multa ogni sei minuti

Più letti

Il record appartiene a viale Fulvio Testi e al cavalcavia del Ghisallo,  ma le multe con autovelox a Milano sono un business  davvero grande, da una multa ogni sei minuti di media. Trionfa Fulvio Testi, perché è l’unico dove il limite è impostato a 50 chilometri orari, ma anche gli altri si difendono molto bene.

Multe con autovelox a Milano, il record di viale Fulvio Testi 

Il record di viale Fulvio Testi, dicevamo. Nei primi sei mesi del 2022 sono state 47.705 le multe per eccesso di velocità. Una media di 146 al giorno per ognuno dei 180 giorni rilevati dal Comune di Milano. Dietro questo speciale autovelox dal fiuto inconfondibile per i trasgressori c’è quello del cavalcavia del Ghisallo: 22.438 le «foto» scattate, ma qui il limite è di 70 chilometri orari. E qui si è registrato il terzo record cittadino di velocità più alta rilevata con una multa, 173 chilometri orari, il 6 marzo alle 8.52 del mattino. Meglio è stato fatto solo il 20 maggio alle 12.31, un 175 chilometri orari di velocità registrati in via Ferrari e un 174 km/h alle 4.17 del 15 maggio in via Palmanova verso il centro città. Sul gradino più basso del podio c’è via dei Missaglia, zona Sud, 12.672. Il varco meno critico è quello sul cavalcavia Serra in direzione Piazza Stuparich, dove le multe sono state appena 335. In totale i 18 autovelox dislocati in città hanno registrato ben 141.304 sanzioni per eccesso di velocità dal 1° gennaio al 30 giugno. «La proiezione — commenta l’assessore alla sicurezza del Comune di Milano, Marco Granelli — prevede che alla fine dell’anno arriveremo a circa 290 mila multe. Un numero decisamente inferiore rispetto agli anni scorsi». 

multe con autovelox a milano-2
multe con autovelox a milano

Calano le multe a Milano, ma arrivano anche nuovi autovelox 

E difatti, guardando quanto accaduto negli anni precedenti, quello riferito da Marco Granelli ha un fondo di verità: nel 2017 furono 547 mila le multe, 716 mila nel 2018 e, a seguire negli anni, 386 mila, 308 mila circa e 313.678: «Come si nota, c’è stato un progressivo calo da un lato perché gli automobilisti, dopo un periodo “di prova”, sono più attenti e dall’altro perché abbiamo implementato la segnaletica, ormai quasi ridondante» ribadisce l’assessore. Ed entro la fine dell’anno arriveranno altri due autovelox che saranno attivi da gennaio 2023: il primo in viale Enrico Fermi in direzione centro città; il secondo in viale Famagosta in direzione ovest. L’obiettivo dichiarato dal Comune di Milano è la «riduzione del numero di incidenti stradali con morti e feriti» ma è chiaro che si guarda anche alle casse cittadine. Ecco la classifica nella nostra grafica delle multe con autovelox a Milano. 

L’elenco completo degli Autovelox a Milano nel 2022: dove sono le postazioni in città

Milano è la città che eleva più multe in Italia per eccesso di velocità. Chi la subisce può visionarne online le foto, rilevate dalle telecamere di ZTL, Area C, semafori rossi ed autovelox stessi. Il Codice della strada spiega chiaramente quali sono i costi delle multe e le regole da rispettare, ecco l’elenco completo per non incappare in nuove multe con autovelox a Milano: 

  • Superamento del limite per meno di 10 Km/h: 41 Euro in orario diurno (se si paga subito, riduzione del 30%: 28,7 Euro), 54,67 Euro in orario notturno, tra le 22 e le 7 (se si paga subito, riduzione del 30%: 38,27 Euro) 
  • Superamento del limite di più di 10 Km/h e meno di 40 Km/h: 168 Euro in orario diurno (se si paga subito, riduzione del 30%: 117,6 Euro), 224 Euro in orario notturno, tra le 22 e le 7 (se si paga subito, riduzione del 30%: 156,8 Euro), decurtazione di 3 punti patente. 
  • Superamento del limite di più di 40 Km/h e meno di 60 Km/h: 527 Euro in orario diurno (non sono previste riduzioni pagando prima), 702,67 Euro in orario notturno, tra le 22 e le 7 (non sono previste riduzioni pagando prima), decurtazione di 6 punti patente. 
  • Superamento del limite di più di 60 Km/h: 821 Euro in orario diurno (non sono previste riduzioni pagando prima), 1.094,67 Euro in orario notturno, tra le 22 e le 7 (non sono previste riduzioni pagando prima), decurtazione di 10 punti patente. 
  • Per il superamento dei limiti di velocità di oltre 40 Km/h, scatta la sanzione accessoria della sospensione della patente che può andare dai 3 ai 12 mesi, con decisione spettante al Prefetto. 

Autovelox Milano 2022: l’elenco completo

Ecco l’elenco completo con la mappa degli autovelox a Milano: 

  • Viale Famagosta: nel tratto via Cusi/via Beldiletto, velocità massima consentita 50 Km/h. 
  • Via dei Missaglia: dopo via de Andrè all’altezza di via Nicola Romeo, velocità massima consentita 50 Km/h. 
  • Via della Chiesa Rossa, poco prima del numero civico 277, velocità massima consentita 50 Km/h. 
  • Via Palmanova: posizionato all’altezza della stazione metropolitana “Cimiano”, velocità massima consentita 70 Km/h. 
  • Viale Fermi: posizionato dopo il ponte ferroviario all’altezza di via Zubiani/via Moreschi, velocità massima consentita 70 Km/h. 
  • Via Parri: posizionato all’altezza della strada che porta in via Valsesia, velocità massima consentita 70 Km/h. 
  • Cavalcavia del Ghisallo: in corrispondenza della sottostante viale Certosa, velocità massima consentita 70 Km/h. 
  • Via Virgilio Ferrari, entrambi i sensi di marcia, con limite a 70 km/h. 
  • Viale Fulvio Testi, uno per ciascuna delle due direzioni centro e periferia, limite 50 km/h.
  • Via dei Missaglia, entrambi i sensi di marcia, limite di 50 km/h. 
  • Via Parri, entrambi i sensi di marcia, limite 70 km/h. 
La mappa degli autovelox a Milano
La mappa degli autovelox a Milano

Elenco Postazioni mobili Autovelox Milano

Questo l’elenco, invece, delle postazioni mobili Autovelox a Milano: 

  • Via Aldo Moro 
  • Via Bazzi 
  • Viale Certosa 
  • Viale De Gasperi 
  • Viale Olivieri 
  • Viale Caprilli 
  • Via Caterina da Forlì 
  • Tratto del raccordo dell’Autosole di piazzale Corvetto 

Milano capitale delle multe con 102 milioni 

Milano, come detto, è la città d’Italia che ha registrato i maggiori introiti grazie alle multe stradali. I dati emergono dal portale del Ministero dell’Interno, che ribadisce come complessivamente nel 2021 le principali 21 città italiane hanno incassato 398,5 milioni di euro dalle multe stradali, di cui quasi 47 milioni tramite strumenti automatici di controllo della velocità. Milano ha incassato 102,6 milioni di euro per multe con autovelox a Milano e, in generale, da violazione del codice della strada, a seguire Roma (94,1), Torino (41,5) e Bologna (37,6). A Napoli incassati appena 27mila euro, niente a Bari, Perugia, Catanzaro e Campobasso.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...