5.9 C
Milano
25. 04. 2024 06:46

Naviglio, torna l’acqua a Milano (nonostante l’allarme siccità)

E' stato spiegato che la reimmissione non sottrarrà comunque risorse idriche al lago Maggiore

Più letti

Il Naviglio Grande torna a riempirsi: lo ha annunciato il Consorzio Est Ticino Villoresi che in una nota ha annunciato che all’alba di martedì 28 marzo verranno effettuate le prime manovre per ridare acqua. Questo però non significa che l’acqua del Naviglio raggiungerà subito Milano: si procederà infatti per gradi.

Naviglio e siccità

Potrebbe sembrare un paradosso visto l’allarme siccità in previsione della stagione estiva, ma è stato spiegato che la reimmissione non sottrarrà comunque risorse idriche al lago Maggiore. «Avverrà grazie all’acqua già derivata per garantire il funzionamento della centrale termoelettrica di Turbigo (strategica per la rete elettrica nazionale). Acqua che attualmente finisce nel Ticino, visti i lavori programmati».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Naviglio, programma

«Prima che l’acqua arrivi in città, saranno necessari alcuni giorni anche per consentire la rimozione dello sbarramento di bacinizzazione della Darsena, localizzato nei pressi di San Cristoforo, e la pulizia del canale – proseguono dal Consorzio Est Ticino Villoresi – L’avvio ufficiale della stagione irrigua verrà deciso anche in base agli esiti della riunione del Tavolo regionale per la crisi idrica del prossimo 30 marzo».

Naviglio, lavori

Sono stati intanto mesi di lavori: sono state completate le opere nel tratto tra Turbigo e Abbiategrasso, compreso il pontile di Cuggiono per quanto concerne le attività da svolgersi in acqua (il deck verrà poi posizionato in aprile). Per quanto riguarda la Martesana, sono state ultimate tutte le lavorazioni tranne quelle a Gorgonzola, dove l’allargamento di via Lazzaretto proseguirà, ma extra alveo. Sul Villoresi, tra Vizzola Ticino e Somma Lombardo (nel Varesotto), si sta infine concludendo l’impermeabilizzazione del fondo.

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...