14.9 C
Milano
21. 04. 2024 20:45

Omicidio in un bar di via Bessarione, 5 colpi di pistola contro il gestore del locale: gli aggiornamenti

Più letti

La settimana si è aperta con una tragedia, in particolare con un omicidio. L’episodio è andato in un bar al civico 42 di via Bessarione, all’angolo con piazza Angilberto II, in zona Corvetto. Verso le 7.15 un uomo è infatti entrato in azione, uccidendone un altro. Inutili i soccorsi di un’ambulanza e un’auto medica del 118.

Omicidio, la ricostruzione

Stando alle prime informazioni, a perdere la vita è stato un 35enne cinese, che pare gestisse proprio il locale e che era noto nel quartiere con il nome di Paolo. Avrebbe una moglie e un figlio, di 9 anni. L’assassino gli avrebbe scaricato addosso almeno cinque colpi di pistola e si sarebbe poi dato alla fuga. Le indagini sono affidate agli agenti che dovranno ricostruire le cause.

forze dell'ordine

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Omicidio, il bar

Quel che è certo è il luogo del delitto: si tratta del “Milano caffetteria tavola fredda“: quattro vetrine – di cui una rimasta chiusa – che affacciano davanti alla piazza “tattica” creata dal comune a fine 2021. A due passi dal bar panchine, asfalto colorato e tavoli da ping pong, con lo stesso Paolo che pare fornisse ai ragazzini le racchette per giocare.

Omicidio, le cause

Gli investigatori sono già al lavoro per raccogliere le prime testimonianze e capire che cosa sia accaduto. Bisognerà analizzare il profilo e il passato della vittima per cercare eventuali moventi che possano aver indotto l’assassino a fare quello che ha fatto. Fondamentali saranno le telecamere comunali e da quelle degli altri negozi presenti in piazza.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...