0.5 C
Milano
07. 02. 2023 05:34

Rider investito da una minicar a Milano: «Lo ha fatto di proposito»

Per l'avvocato dell'uomo investito si tratta di tentato omicidio

Più letti

Un rider investito ‘di proposito’ la sera del 29 novembre scorso a Milano, in corso Venezia, da una minicar. È quanto dimostra un video pubblicato sui siti del Corriere della Sera e di Repubblica ed è quanto sostiene il legale del rider (un 28enne nigeriano), l’avvocato Luigi Vitali, che parla di «tentato omicidio». Prima del presunto investimento volontario, fra il conducente della minicar e il rider di nome Influence ci sarebbe stato uno scambio di battute.

Rider investito, un video incriminato

Il 28enne ha riportato una frattura scomposta alla gamba. Oggi andrà a sporgere denuncia alle forze dell’ordine accompagnato dall’avvocato. Il video è stato ripreso da una ragazza di passaggio. La polizia locale sta ora analizzando anche i filmati delle telecamere installate lungo la pista ciclabile, tra corso Venezia, via Borghetto e i giardini pubblici di via Palestro.

rider

«Tentato omicidio»

«Dal video si capisce chiaramente che il conducente della minicar non ha fatto nulla per evitare l’impatto con Influence, mettiamola così», riferisce l’avvocato del rider investito. «Al momento – continua il legale – di sicuro abbiamo le lesioni gravi e l’omissione di soccorso. Se il contesto nel quale è maturato l’investimento è quello che mi ha riferito il mio assistito, non escludo che possa trattarsi anche di un tentato omicidio».

La ricostruzione

Il contesto è quello che Influence ha appunto riferito all’avvocato: con il conducente della minicar si è incrociato una prima volta. L’uomo, un italiano di 40-50 anni, ha detto qualcosa a cui il 28enne non ha replicato, anche perché sostiene di non aver capito bene. La piccola auto, dopo aver svoltato in via Borghetto, è poi tornata indietro e ha investito il rider sulla pista ciclabile di corso Venezia. L’avvocato Vitali ha confermato che la denuncia sarà presentata oggi.

In breve

FantaMunicipio #18: chiusura di due uffici anagrafe e la risposta dei Municipi

La chiusura di due uffici anagrafe del Comune, quelli in via Boifava (Municipio 5) e in via Passerini (Municipio...