9.6 C
Milano
21. 04. 2024 23:09

Tam tam social di Rose Villain: moto ritrovata in meno di 12 ore

La rapper promette biglietti gratis a vita per i suoi concerti al giovane che ha trovato la moto

Più letti

Rose Villain, la rapper milanese che ha catturato l’attenzione durante il Festival di Sanremo 2024 con la sua canzone “Click boom!”, ha dimostrato la potenza dei social media riuscendo a recuperare la moto rubata in meno di 12 ore.

milanesi a Sanremo
milanesi a Sanremo

Tam tam social di Rose Villain per riavere la moto rubata

Con un semplice post sui suoi canali social, Rose Villain ha chiesto aiuto ai suoi follower dopo che la sua moto è stata rubata in via Torricelli, nella zona dei Navigli a Milano. Nel messaggio, ha specificato che si trattava di una moto custom, rendendo chiaro che non ce ne erano molte simili in circolazione.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Per ritrovare la moto di Rose Villain bastano meno di 12 ore

Incredibilmente, grazie alla solidarietà e all’aiuto della sua community virtuale, in meno di dodici ore la moto è stata ritrovata. Questa mattina, la rapper di 34 anni ha condiviso la buona notizia sui suoi profili social, ringraziando tutti coloro che l’hanno supportata nella ricerca. Ha espresso gratitudine per i messaggi di sostegno, per gli sforzi nella ricerca e per aver diffuso la foto della moto tra i propri contatti.

Per il «drago» biglietti gratis a vita per i concerti

Rose ha anche fatto una promessa speciale a uno dei suoi fan che ha contribuito al ritrovamento. Prima lo ha definito «drago», poi gli ha promesso biglietti gratuiti per i suoi concerti «a vita». Questo gesto dimostra il suo profondo apprezzamento per il supporto ricevuto e la connessione speciale che ha con i suoi seguaci. E, per concludere il messaggio di ringraziamento, Rose ha annunciato una sorpresa per i suoi fan: uno spoiler del suo nuovo disco che sarebbe stato rivelato nella serata. Questo gesto dimostra la sua gratitudine e la volontà di condividere la sua musica con coloro che l’hanno sostenuta in momenti difficili come questo.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...