6.2 C
Milano
26. 02. 2024 18:46

Shopping in rosa, la spesa che fa bene

Domani nel Quadrilatero della Moda ogni acquisto può aiutare la ricerca contro i tumori

Più letti

Una sinergia contro il tumore al seno che si rinnova da 13 anni, in un appuntamento che unisce moda e prevenzione oncologica. In occasione della Campagna Nastro Rosa, torna l’appuntamento con lo “Shopping in rosa” di LILT Milano Monza Brianza e MonteNapoleone District. Una collaborazione che quest’anno tingerà di rosa le vie dello shopping per un periodo ancora più lungo, con l’obiettivo di sensibilizzare sull’importanza della prevenzione: una buona abitudine che deve fare tendenza e può salvare la vita.

Shopping in rosa, a sostegno della LILT

Fino a lunedì prossimo, i tradizionali fiocchi rosa giganti, i Pink Ribbon, simbolo della lotta al tumore alla mammella, saranno appesi nelle vie Montenapoleone, Sant’Andrea, Verri, Gesù e Santo Spirito a Milano: un tocco scenografico di colore rosa che è il segno più immediato della sensibilità del mondo della moda per l’impegno della Lega italiana per la Lotta contro i Tumori. Il sostegno dei brand di MonteNapoleone District dal 2010 è fondamentale: ad oggi sono stati raccolti a favore di LILT oltre 2 milioni di euro, che hanno reso possibili importanti iniziative di prevenzione, come visite gratuite, acquisto di attrezzature diagnostiche di ultima generazione e sostegno a nuovi progetti.

Domani le boutique dell’associazione Montenapoleone District aderenti all’iniziativa, devolveranno il 10% dell’incasso della giornata a LILT come sostegno al progetto SenoRisk, nuovo percorso di prevenzione dedicato a chi ha un rischio eredo-familiare. Si tratta in particolare di donne under 40, che hanno meno abitudine a fare prevenzione e diagnosi precoce e sono in una fascia di età non coperta dagli screening.

In breve

FantaMunicipio #20: una città più a suon di musica

La notizia della settimana per la città riguarda senza dubbio la musica e la presentazione, effettuata nel corso di...
A2A
A2A