9.6 C
Milano
21. 04. 2024 23:22

Smog a Milano: Sala «Da Londra possiamo imparare. Il pericolo dell’inquinamento è reale. Nella Ztl 15′ di sosta»

Il Sindaco ha parlato della riduzione del traffico durante il convegno RespiraMi

Più letti

«Devo dire che da Londra possiamo imparare delle cose (su come contrastare lo smog). Il sindaco Sadiq Khan é stato anche molto capace nel mettersi intorno un mondo di esponenti della comunità medica, o di famiglie con bambini asmatici che rappresentano un altro modo di vedere le cose».

Queste le parole del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sul rapporto tra le due città relativamente alle politiche di riduzione del traffico con l’utilizzo di ztl, nel corso del convegno RespiraMi, Recent Advances on Air Pollution and Health 2024′, co-organizzata dalla Fondazione Menarini in collaborazione con Fondazione Irccs Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e dall’Imperial College di Londra.

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

Smog a Milano, i dati che mostrano i pericoli ci sono

«Il punto è questo: se dibattito deve esserci, non deve essere un dibattito in cui si sente una voce sola, ma c’è anche una maggioranza silenziosa a favore delle nostre misure, che vede i pericoli che derivano dallo smog e che spesso sta zitta. Noi abbiamo bisogno che faccia sentire la sua voce, in particolare che siano voci e rappresentazioni documentate. Perché i dati che mostrano i pericoli dell’inquinamento ci sono», ha aggiunto il sindaco Sala.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Smog a Milano, nella ztl no a 45′ di tolleranza

Non è segreto che Sala abbia intenzione di rendere operativa la ztl che impone lo stop al traffico privato nell’area allargata del Quadrilatero della moda questa estate ed esclude che ci possa essere una fascia di tolleranza di 45 minuti in cui le auto possono circolare per trovare parcheggio o accompagnare persone per poi uscire.

«Credo – spiega il Sindaco – che sia un’ipotesi di studio, ma a me 45 minuti non convincono. Non immagino neanche di poter permettere a uno che passa per il Quadrilatero con la Lamborghini di fare 45 minuti in giro. Per parcheggiare serve molto di meno. L’ipotesi di studio va bene, si dibatte partendo sempre da posizioni estreme, certamente io non approverò mai una cosa che porti a una permanenza così alta».

Giuseppe Sala: «Entro l’estate sarà operativa la Ztl»

La delibera sul tema smog «non so se riusciremo a portarla in giunta la settimana prossima – aggiunge Sala – ci stiamo lavorando. Poi giustamente va fatto un confronto, non pretendiamo di imporre una cosa però bisogna andare avanti perché quest’ estate bisogna rendere operativa la Ztl». Il tempo giusto di sosta può essere «di un quarto d’ora, venti minuti, non di più. Anche perché – conclude il primo cittadino di Milano  – l’indicazione che ha dato l’assessora alla Mobilità Arianna Censi è di togliere tutti i parcheggi di superficie, quindi una persona potrà parcheggiare se è un residente o se va nei parcheggi a pagamento».

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...