3.7 C
Milano
20. 01. 2022 23:46

Sottopasso ferroviario di Milano-Certosa: qui parte la droga per tutta la città

Bilancini nascosti nelle obliteratrici dei biglietti, l’intervento della polizia

Più letti

Nel sottopasso ferroviario Milano-Certosa veniva distribuita la droga che poi raggiungeva tutta la città, ma ieri la polizia è intervenuta arrestando due persone. Il luogo era il punto di rifornimento dello spaccio, con involucri nascosti in una canalina passacavi elettrici, un bilancino incastrato dietro una macchinetta obliteratrice e scambi di pacchetti e di soldi. Un movimento che non è passato inosservato e ha portato gli agenti del commissariato di Quarto Oggiaro ad arrestare un 25enne e un 41 enne, entrambi di origini nigeriane e senza fissa dimora, e il secondo con precedenti. Protagonisti proprio nel sottopasso ferroviario Milano-Certosa. 

Sottopasso ferroviario Milano-Certosa, due persone arrestate

Le accuse sono spaccio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. I poliziotti, attorno alle 16, durante un controllo di routine, mentre si trovavano nel sottopasso, hanno notato strani movimenti tra i due uomini. Proprio durante lo scambio di un pacchettino con denaro in contante, sono intervenuti per poi riuscire a bloccare i due presunti spacciatori dopo un inseguimento e non senza essere stati presi a calci e pugni (due agenti sono stati portati al Sacco per ferite e traumi lievi). Gli uomini delle volanti inoltre hanno perquisito i due e al più giovane hanno sequestrato circa 43 grammi di hashish, un bilancino occultato dietro la macchinetta obliteratrice, 115 euro e un cellulare. All’altro uomo hanno trovato 200 grammi sempre di hashish, parte nascosta nella canalina assieme a un secondo bilancino, 510 euro e un telefonino. 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...