Voli bloccati, da American Airlines alle altre: Italia isolata dal mondo

Cancellazioni a raffica dei collegamenti aerei con Milano. Stop ai voli di American Airlines almeno fino al 24 aprile

voli bloccati
voli bloccati

Voli bloccati. Le ultime in ordine di tempo sono state American Airlines, Delta Airlines e Turkish Airlines. Le compagnie aeree bloccano i collegamenti con Milano, con ulteriori danni per tutto il sistema economico.

 

Voli bloccati, la decisione di American Airlines

In particolare, le due principali compagnie statunitensi hanno decretato lo stop delle rotte da New York e Miami per Milano fino al 24 aprile (American) e al 1 maggio (Delta). E’ l’effetto dell’innalzamento dell’allerta al massimo livello (4, ossia “non viaggiare”) deciso dalla Casa Bianca. Anche Turkish ha cancellato i voli da e per l’Italia a partire dal 1° marzo.

Nei giorni scorsi British Airways aveva deciso di cancellare collegamenti verso il nord Italia e di prolungare questa misura, inizialmente prevista fino all’11 marzo, almeno fino al 28 marzo. Oltre ai voli con Milano, sono interrotti interrotti 56 collegamenti con diverse destinazioni tra le quali Bologna, Venezia e Torino.

Anche la compagnia low cost ungherese Wizz air ha annunciato la sospensione del ponte aereo fra Podgorica e Milano fino al 2 aprile, nell’ambito delle misure disposte dalle autorità sanitarie del Montenegro dirette a evitare la propagazione del coronavirus.

Voli bloccati, le altre compagnie

Analogamente la compagnia belga Brussels Airlines ha annunciato di avere ridotto del 30% la frequenza dei suoi voli per alcune delle sue destinazioni in Italia tra oggi e sabato 14 marzo. Queste decisioni si aggiungono a quelle di compagnie che hanno cancellato fino alla fine della stagione i collegamenti con Milano: Bulgaria Air, Kuwait Airways, Korean Air, Azerbaijan Airline e Twin Jet.

voli bloccati
voli bloccati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here