21.2 C
Milano
26. 06. 2022 06:25

Inquinamento e sale da gioco: anche i casinò danneggiano l’ambiente

Più letti

Il progresso tecnologico non è ancora riuscito a limitare completamente i danni inferti all’ambiente, con tutte le conseguenze che ne derivano per il clima e per l’habitat degli esseri umani e degli animali. Anche i casinò fisici procurano un danno all’ambiente, ed è per questo motivo che le sale da gioco si stanno gradualmente spostando online.

L’impatto ambientale dei giochi d’azzardo

Le sale da gioco fisiche impattano sul pianeta e partecipano al riscaldamento globale e all’inquinamento terrestre: sono queste le considerazioni che emergono dagli studi del settore che hanno focalizzato le proprie attenzioni sull’impatto ambientale dei casinò e sulla loro impronta ecologica. Un caso esemplare è quello di Las Vegas, una meta visitata soprattutto per le sue sale da gioco, che ogni anno attira migliaia di persone presso i suoi tavoli verdi, creando lunghissime code di percorrenza in auto e le relative emissioni di CO2. Ci sono altri fattori diretti o indiretti che portano ad un aumento dell’inquinamento, e che sono correlati ai casinò.

Sempre per quanto riguarda Las Vegas, un altro problema difficile da risolvere è legato allo smaltimento dei rifiuti non riciclabili, soprattutto se si parla della plastica e dei mozziconi delle sigarette. Naturalmente i casinò impattano anche a causa del grande quantitativo di energia elettrica utilizzata (un quinto del totale a Las Vegas): in base alle analisi, una slot machine può consumare in media circa 250 watt. È chiaro poi che questi elementi raggiungono livelli di picco preoccupanti durante i tornei famosi e i grandi eventi organizzati dai casinò. In altre parole, è necessario trovare delle soluzioni per poter trasformare il gioco d’azzardo in un passatempo eco-friendly.

Qual è il futuro dei casinò dal vivo?

Non è dato saperlo, visto che al momento non sembrano esserci particolari novità in chiave ambientale. Di contro, molte società stanno cercando di far fronte al problema trasferendo le sale da gioco sul web, il che ovviamente andrebbe a favorire la nascita di un settore finalmente ecosostenibile, per via del minor quantitativo di energia utilizzata.

Un trasferimento che impatterebbe anche sui costi (ridotti) e sulla produzione di rifiuti (annullata), e lo stesso discorso vale per le emissioni nocive. Molte sale da gioco hanno già affrontato questa fase, come ad esempio 888Casino, uno dei casinò digitali più famosi che ha già attiva la sua piattaforma online da diverso tempo, con sale da gioco fruibili direttamente in formato online che offre la stessa offerta di un qualsiasi casinò dal vivo. Internet sembra essere la vera e unica formula in grado di salvare i casinò dalla crisi, come visto in Italia, dove le grandi sale da gioco versano oramai da anni in grave difficoltà economica.

Un altro possibile sviluppo futuro potrebbe riguardare la realtà virtuale, che al momento è appannaggio di pochi casinò, ma che si sta evolvendo e presto potrebbe diventare un’ulteriore soluzione alla crisi. Il digitale, comunque, al momento risulta l’opzione più apprezzata da aziende e utenti.

 

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...