22.8 C
Milano
26. 06. 2022 03:56

La schiscetta perfetta: i consigli per prepararla al meglio

Più letti

Il ritorno in ufficio è alle porte. Anzi, per molte aziende è già una realtà, dato che molti lavoratori sono stati invitati a rientrare in ufficio. Gli aspetti da riorganizzare sono molti, e uno di questi è proprio la questione del pranzo. Con lo smart working si poteva tranquillamente mangiare a casa, mentre con il ritorno in presenza tornerà di moda la classica schiscetta, utile per evitare gli snack e mangiare sano senza spendere molto. Poter contare su una schiscetta ben fatta, senza rinunciare al gusto né alla qualità, è molto importante per mangiare bene e non appesantirsi.

Consigli generali per una schiscetta perfetta

Per prima cosa, è importante definire a inizio settimana il menu di tutti e 5 i giorni, così da sapere esattamente cosa mettere dentro la schiscetta. Da questo punto di vista, il consiglio è di variare sempre il menu, alternando i classici come i panini e i tramezzini con le insalate, la pasta e i legumi. È importante anche per una questione di varietà della dieta, che dovrebbe essere sempre equilibrata oltre che sana.

Ricordiamo che è importante preferire i prodotti di stagione ed evitare i cibi facilmente deperibili, soprattutto se non si ha la possibilità di conservare la schiscetta in un luogo fresco. La leggerezza rappresenta un mantra del quale non si dovrebbe mai fare a meno: pranzare con la peperonata, per esempio, è uno degli sbagli più grandi che si possano fare. Come si farà a lavorare dopo pranzo con quel senso di pesantezza sullo stomaco? Per restare leggeri, e per quel che riguarda la varietà, una buona soluzione potrebbe essere la pasta fredda o l’insalata di riso, con vari condimenti.

Esempi pratici di schiscette per il pranzo in ufficio

Oltre alla pasta fredda o all’insalata di riso, non dimentichiamo che esistono le verdure! Per quel che riguarda le insalate, una delle più gettonate è la cesar salad con prosciutto cotto, grana e lattuga iceberg. Naturalmente, panini e piadine diventano delle buone alternative alla pasta. Un grande classico è il panino con mozzarella e  prosciutto crudo di qualità, e non possono mancare di certo pietanze stuzzicanti come i tramezzini e i toast. Ritornando alle insalate, alcune ricette facili e veloci sono quelle con mais e uova sode, oppure con olive e feta. Anche le insalate con tonno e pomodorini sono una buona alternativa per la schiscetta, e lo stesso discorso vale per le polpette vegetali. Altre opzioni rapide? Ceci e pomodori, pollo al curry e zuppe con i crostini.

 

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...